Carmen Russo ha rilasciato un'intervista al settimanale "Nuovo", nella quale ha svelato di aver aperto una scuola di danza in Sicilia:

"Volevamo dare la possibilità ai giovani di talento che non abitano nei centri importanti per lo spettacolo come Milano o Roma, di essere formati come professionisti in grado di entrare a pieno titolo in questo mondo, col nostro supporto."

Per loro, però, in cima alla lista delle priorità c'è sempre Maria.

"Prima c’eravamo solo noi con le nostre priorità lavorative. Ora tutta la nostra vita gira intorno a Maria: a volte la guardiamo e a stento crediamo di averla messa al mondo. Facciamo tutto con grande gioia, senza sacrificio. È uno dei vantaggi dell'aver avuto un figlio dopo che la carriera si è assestata. La nostra vita è lei."

Carmen Russo e Enzo Paolo Turchi, però, stanno già pianificando le prossime vacanze in famiglia. Prevedono un viaggio all'insegna del relax e poi il ritorno a Medjugorje per educare la piccola Maria alla fede:

"A Natale mi auguro di trascorrere con la famiglia una decina di giorni al mare, in un posto al caldo. E poi in primavera, quindi dopo il compleanno di Maria, torneremo a Medjugorje, dove l’abbiamo portata quando aveva solo 4 mesi. Ora potrà apprezzare meglio la visita al santuario della Madonna. Credo che il compito di un genitore sia anche quello di educare alla fede."

Carmen Russo, inoltre, ha spiegato che se sua figlia volesse entrare nel mondo dello spettacolo una volta cresciuta, non la ostacolerebbe.

"Il nostro dovere è fornirle tutti gli strumenti per farle capire i valori importanti e per far sì che lei affronti la vita in modo autonomo, ma anche con responsabilità. Starà a noi far sì che capisca quali sono le sue passioni e che abbia le idee chiare quando sarà più grande. Se lo spettacolo sarà la strada più idonea per lei, noi non ci opporremo. Di certo studierà danza, oltre che nuoto, discipline importanti per lo sviluppo del fisico e della mente."