Alla fine i pronostici non hanno avuto ragione. A uscire dall'Isola dei Famosi tra Alessia Mancini e Cecilia Capriotti è stata quest'ultima, eliminata dal televoto della quarta puntata. La sfida era proprio con una delle naufraghe che non erano andate d'accordo con la Capriotti sin dall'inizio, Alessia Mancini. Si tratta della quarta eliminata dall'isola dei Famosi in corso.

Le accuse  Filippo Nardi

Poco prima di uscire dall'Isola, la Capriotti aveva mosso accuse nei confronti di Filippo Nardi. "Si è parlato di bullismo e so cos'è, ne ho sofferto. Persi l'uso della parola quando morì mio papà e poi l'ho sofferto dai bambini. Qui hanno preso scuse per attaccarmi". Poi ha prosguito:

Filippo ha detto di me "Persone inutili vanno soppresse". Filippo non è una bella persona, non piacciono le sue battute volgari. Anche Marco Ferri mi ha parlato di etica e morale, perché?".

La lite con Alessia Mancini

Pare fosse stata una sigaretta fumata da Cecilia Capriotti a provocare la rabbia di Alessia Mancini. La showgirl si era chiusa in bagno per fumarne una senza avvisare gli altri. Da qui la rabbia della compagna che si è accorta di quanto stava accadendo è ha immediatamente rimproverato la collega: “È una mancanza di rispetto. Non importa il fatto che tu fossi in bagno. Se tu sei in bagno e fumi una sigaretta, a me da fastidio. Come ti viene in mente che non me ne sarei accorta? Sei una maleducata”. Spazientita, Cecilia l’ha raggiunta all’esterno della casa: “Mi hai dato della maleducata e non devi permetterti. E non mettermi le mani addosso. Maleducata tu non me lo dici. Sei una cafona. Non si reagisce così, urlando come una fruttivendola”. Imitando la pronuncia della Capriotti, Alessia ha ribattuto: “Non sei maleducata, sei volgare. E te lo dirò ogni volta lo penserò. Io sono una cafona e tu sei una maleducata”.

La versione di Cecilia Capriotti

Di fronte alle telecamere ma lontana da Alessia, Cecilia ha spiegato la sua versione. Ritiene che, pur avendo compreso di aver infastidito la Mancini, determinati termini non debbano essere usati: “Lei è entrata e ha iniziato a urlare che stavo fumando e che ero una maleducata, alzando la voce. Sono uscita fuori e mi sono accorta che commentava l’accaduto con Amaurys e ho chiarito la situazione. Mi hanno dato fastidio i toni, come se fosse una maestrina in grado di rimproverarmi perché stavo fumando in bagno”.