cremonini

Cesare Cremonini è cresciuto, non è più solo l’idolo pop per ragazzine , è un uomo che ha appena compiuto 30 anni e sta per pubblicare il suo primo Greatest hits.

Il cantautore si racconta su Vanity Fair, che gli dedica la copertina e spiega come si sente alla soglia di questo traguardo anagrafico:

“Un po' d'ansia, ma mi è durata una settimana. Ho sempre frequentato gente più grande di me, e questo mi ha permesso di imparare dai loro errori: ho amici che a 30 anni si sono incravattati, sposati con figli, e adesso stanno a Ibiza con la fascia in testa a ballare tutta la notte. Quando capisco che sto per prendermi troppo sul serio, mi ripeto che a 30 anni si è ancora giovani, e penso a mio padre: si è sposato e ha avuto il primo figlio, mio fratello Vittorio, a 55 anni".

Il regalo che intende farsi è una bella vacanza, la possibilità di viaggiare spesso in compagnia della sua attuale compagna, la cantante Malika Ayane: “Io e Malika, poche settimane fa, siamo stati in Messico per dieci giorni. Lì ho nuotato tra le balene, un mio sogno da bambino, e lì ho scoperto che Malika è terrorizzata dagli insetti”.

“Per la prima volta da quando stiamo insieme, abbiamo avuto tanto tempo solo per noi, e ho capito quanto lei sia straordinaria nel riuscire a dare amore a tutti gli affetti della sua vita. Io non sono così: so dare energia in una sola direzione per volta. Per questo ho sempre avuto difficoltà a condividere”.

Per mettere su famiglia c’è ancora tempo, in fondo stanno insieme da otto mesi, ma c’è grande intesa tra i due e Cesare vive bene anche il fatto che Malika ha già una bimba:

“Quello che sto vivendo è molto importante per la mia vita, e non lo vivo male: sono sempre stato più bravo a fare le cose difficili che quelle facili. E poi, penso che formare una famiglia sia la cosa più rock'n'roll che si possa fare nella vita. Certe esperienze bisognerebbe viverle con più leggerezza”.

Ilaria Aurino