2 CONDIVISIONI

Charlene Wittstock impone un diktat al principe Alberto: “Basta ex”

Il diktat di Charlene Wittstock è volato velocemente di bocca in bocca. La consorte del principe Alberto avrebbe imposto al “maritino” una sola ma ferrea regola da rispettare: stop alle frequentazioni con ex fidanzate e amanti.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di alessia mancini
2 CONDIVISIONI
Alberto e Charlene vicini

Non si avevano più notizie sui due piccioncini ormai da tempo. Dopo l'aut aut del principe Alberto indignato dai pettegolezzi su Charlene Wittstock, i riflettori della cronaca rosa avevano perso di vista i regnanti di Monaco fino a questi giorni. Sembra infatti che la fragile ed ex nuotatrice si sia trasformata, come per incanto, in una donna determinata e pronta a farsi rispettare. Basta chiacchiericcio ma, in questa occasione, la sposina ha imposto le sue regole. Stanca della fama da playboy del maritino, Charlene avrebbe fatto sentire ( secondo il Daily Telegraph ) forte e chiara la sua voce obbligando il principe a dare un taglio netto alle frequentazioni con le sue ex fidanzate. Niente di più semplice, insomma.

IL DIKTAT DI CHARLENE WITTSTOCK: Dove è finita la donna – che si vociferava – volesse abbandonare l'altare prima delle nozze reali? Le tre fughe di Charlene Wittostock, il chiacchiericcio sul test del DNA, tutto è stato messo a tacere. Il potere di una donna delusa! E dire che Alberto è stato costretto ad accontentare la consorte, prova ne sarebbe il depennamento della hostess Nicole Coste dalla lista degli invitati al ballo della Croce Rossa di Monaco, svoltosi la scorsa settimana.

Charlene

Una fonte vicino al palazzo reale avrebbe riassunto con una sola dichiarazione il diktat imposto dalla raffinata Charlene: "La Wittstock ha dovuto tollerare la presenza di Nicole Coste durante il ballo dell'anno scorso., quando erano fidanzati. Ma ora sono sposati". Ma che ruolo avrebbe questa hostess nella vita di Alberto? Si tratta della donna che ha dato alla luce la secondogenita del principe. Insomma quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare e l'ex nuotatrice non se lo sarebbe fatto ripetere due volte, onde evitare possibili e futuri fraintendimenti.

Se però fosse veritiera l'esistenza del patto segreto tra Alberto e Charlene ( prima un erede leggittimo al trono e poi il divorzio ) allora Alberto dovrebbe resistere ancora qualche mese prima di considerarsi nuovamente un uomo libero da impegni. Nel frattempo al principe non resta che accontentare la sua dolce metà, bandendo dalla sua corte e dalle sue frequentazioni ex fidanzate e amanti. Come dare torto a Charlene che, dopo il matrimonio da favola con il principe, si sarebbe ritrovata tra le mani schegge di vetro infranto, proprio come i suoi sogni.

2 CONDIVISIONI
Alberto di Monaco non teme il matrimonio con Charlene Wittstock
Alberto di Monaco non teme il matrimonio con Charlene Wittstock
Alberto di Monaco indignato dai pettegolezzi su Charlene Wittstock
Alberto di Monaco indignato dai pettegolezzi su Charlene Wittstock
Il matrimonio di Alberto di Monaco e Charlene Wittstock [LA DIRETTA]
Il matrimonio di Alberto di Monaco e Charlene Wittstock [LA DIRETTA]
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni