"Pensavo fosse amore invece era un calesse". Il film di Massimo Troisi non sarà nuovo alla bella napoletana Giada Gianni, che si ritrova a dover dire addio al campionissimo della Formula 1 e della Ferrari, Charles Leclerc. "Lui pensa solo alla Ferrari", questo emerge dai pettegolezzi online fatti girare dalla stessa 21enne che ha ufficializzato la fine della loro relazione su Instagram. Il ferrarista, dunque, pensa alle gare e questo è bastato a mettere fine a una relazione cominciata dal 2015 ma sotto i riflettori solo da quando il campione è diventato vincente con la Rossa.

L'addio di Charles Leclerc a Giada Gianni

"Charles mi ha lasciata, vuole dedicarsi solo alla Ferrari". Lo avrebbe detto Giada Gianni ai suoi follower. La napoletana, residente a Monaco, ufficializza così la fine della loro storia d'amore. Sembra la classica parabola dello sportivo che pensa solo al suo obiettivo, forse la storia si è sfocata sullo sfondo di una pressione troppo alta da mantenere. Solo 21 anni per Leclerc e il peso della Ferrari e della competizione con il compagno di squadra Sebastian Vettel da tenere sulle spalle.

Chi è Giada Gianni

Bella e napoletana, ma gli italiani hanno conosciuto Giada Gianni solo da questa estate, quando Charles Leclerc ha infilato il secondo successo di fila in Formula 1 accendendo quindi i riflettori su di lei. Una storia d'amore che si credeva fortissima quella tra Charles Leclerc e Giada Gianni, ma allo stesso modo discreta. I due si raccontavano poco sui social, tranne foto semplicissime che li ritraggono insieme. Senza troppi clamori, senza troppe parole e didascalie da lasciare ai follower su Instagram, solo tanta semplicità. Avevamo candidati il campioncino e la dolce napoletana a essere la coppia rivelazione dell'anno, ma è andata male: anzi malissimo.

Una nuova fidanzata per Charles Leclerc

Ma secondo l'indiscrezione raccolta in esclusiva da Oggi, Leclerc avrebbe una nuova fidanzata e sarebbe Charlotte Siné. Monegasca, figlia di Emmanuel Siné, direttore generale del Société des Bains de Mer, cioè la più antica società del Principato che gestisce tutto il settore dell’intrattenimento. Per adesso, non ci sono conferme né smentite.