Ha convogliato su di sé grossa curiosità la figura di Marco Caltagirone, imprenditore 54enne diventato il compagno di Pamela Prati. Riservatissimo, è conosciuto come Mark e le sue opere sono note in tutto il mondo. Si è rivelata un’impresa ardua recuperare in rete foto che aiutino a circoscrivere la sua identità, ma sono i suoi lavori a parlare in sua vece.

La carriera di Mark Caltagirone

Caltagirone appartiene all’omonimo e noto gruppo di imprenditori. Premiato recentemente in Albania come migliore imprenditore italiano, vanta un background professionale di tutto rispetto. Nato a Roma, si laureò in Italia prima di trasferirsi negli Stati Uniti per dare il via all’attività che anni dopo gli avrebbe permesso di costruire un impero. È famoso anche in Libia per la costruzione di alcuni oleodotti. Tra le altre cose, vanta alcuni cantieri ancora in corso in Corsica mentre si è affermato in Cina per la costruzione di ospedali e centri commerciali.

La vita privata prima di Pamela Prati

L’imprenditore romano ha già un figlio, Sebastian, nato dalla relazione con la precedente compagna. Giovanissimo, collabora con il padre e ne cura in parte la comunicazione sui social. Più per scherzo, però: Sebastian è davvero troppo giovane per lanciarsi a tempo pieno in un’attività di questo tipo. Pamela Prati è pazza di lui. In uno scambio di commento recuperato sui social, la si vede addirittura promettere al figlio del suo compagno  la sua eterna devozione calcistica. Tifosa della Roma, si è convertita alla Lazio proprio per amore del figlio 11enne del suo compagno. Pamela e Mark hanno preso in affido due bambini: “Abbiamo preso due bambini in affido e non posso ancora dire molto, già sto dicendo troppo, forse, ma abbiamo due bambini in affido fantastici, lui è un uomo fantastico in tutto e io mi commuovo nel parlarne perché la vita mi ha dato la cosa più bella in assoluto. Ci siamo conosciuti otto mesi fa e questo è il compleanno più bello della mia vita, perché io ora posso e voglio vivermi la famiglia che ho sempre desiderato”.