Forse non tutti sanno, o ricordano, che Renato Zero ha un figlio, Roberto Fiacchini Anselmi, che il cantante ha legalmente adottato nel 2003, dandogli il suo cognome (Fiacchini è infatti il vero nome dell'autore di "Triangolo" e "I migliori anni della nostra vita"). All'epoca, Roberto era già trentenne e lavorava come guardia del corpo. Successivamente ha reso Zero nonno di due nipotine e nel 2010 ha avuto una parentesi nel mondo dello spettacolo partecipando all'Isola dei Famosi.

Perché Renato Zero ha adottato Roberto

Renato Zero è sempre stato molto riservato sulla sua vita privata (due sole sono le relazioni note della sua vita, con Lucy Morante e Enrica Bonaccorti) e anche il figlio Roberto si tiene per lo più lontano dalle luci della ribalta. "Ho adottato un figlio perché non volevo restare solo, non l’ho condizionato", dichiarò il cantante nel 2016. Roberto aveva perso i genitori molto giovane e aveva iniziato a lavorare per lui nel 1993. In un'intervista a Catherine Spaak su Grazia, la popstar aveva spiegato che per la sua tendenza a "prediligere le persone sfortunate" aveva deciso di offrire all'uomo "un supporto morale, poi diventato anche istituzionale".

Mi aveva colpito molto il modo in cui si era avvicinato a mia madre, frequentando la mia famiglia: era poetico, tenero e fra loro è nata una grande complicità.

La partecipazione all'Isola dei Famosi

Nel 2010, il momento di celebrità per Roberto: nella settima edizione dell'Isola dei Famosi, condotta su Rai2 da Simona Ventura, era uno dei concorrenti non noti ma "figli d'arte" (insieme a Daniele Battaglia, Manuela Boldi e Guenda Goria). L'avventura di Fiacchini in Honduras non durò moltissimo: fu infatti il quinto naufrago eliminato dall'isola. Si mormorò che Renato Zero non fosse molto d'accordo con la sua partecipazione al reality.

Il matrimonio turbolento e le due figlie

Roberto ha sposato Emanuela Vernaglia e ha avuto da lei due figlie, Ada e Virginia. I due si sono separati nel 2010 dopo sei anni di matrimonio ma hanno successivamente riallacciato i rapporti, nuovamente naufragati nel 2013 con alcuni guai giudiziari. La Vernaglia accusò Fiacchini di maltrattamenti e nel 2014 andò a parlarne persino a Domenica Live. Dopo anni di rapporti tesi  con l'ex e con lo stesso Renato, sembra che in famiglia sia tornato il sereno. Nel novembre 2018, Renato Zero parlava di Roberto in un'ospitata a Domenica In, spiegando le gioie che può dare un'adozione:

Che mio figlio abbia questa vocazione al rischio è vero, ma gli voglio bene anche per quello. Quando adotti un figlio devi godere della fortuna di non imporre nulla a tuo figlio, né lui deve imporre nulla a te. C'è un equilibrio perfetto in questa situazione ed è un'esperienza che consiglio a tutti.