Chiara Ferragni è la Madonna nel presepe di Pontedera, l'opera d'arte dell'artista contemporaneo Jacopo Pischedda. Quattro metri di istallazione che campeggia sulla facciata del comune in provincia di Pisa che hanno fatto scoppiare la polemica: "Voleva solo essere un messaggio di positività" dice l'artista che però è stato attaccato dall'opinione pubblica. È stato chiesto l'intervento della diocesi di Pisa, ma il vescovo Benotto si è riservato di commentare l'episodio in un altro momento.

La polemica e le parole dell'artista

Come riferisce al sito QuiNewsValdera, Jacopo Pischedda voleva solo sottolineare la grande positività che Chiara Ferragni rappresenta in questo momento così complesso per tutti. Per questo, Pischedda difende e giustifica con forza la sua scelta:

Vuole essere un messaggio di positività. La Ferragni sta avendo molta visibilità come influencer e si occupa di arte, pochi mesi fa è stata testimonial degli Uffizi, ma è anche sensibile insieme a Fedez per quanto riguarda la pandemia e il premier Conte l'ha incaricata di ricordare ai giovani quanto sia importante l'uso della mascherina. Chiara Ferragni è una donna intelligente che usa la sua popolarità per mandare messaggi positivi, per questo l'ho raffigurata nel ruolo della Madonna.

Lo scandalo degli Uffizi

Ci risiamo. Dopo la querelle della Galleria degli Uffizi che ha paragonato Chiara Ferragni alla Venere di Botticelli, si punta nuovamente il dito contro l'imprenditrice e influencer. Nello scorso luglio, Chiara Ferragni era a Firenze per un tour esclusivo della Galleria, che l'ha ringraziata omaggiando "una sorta di divinità contemporanea nell’era dei social”. Dopo quel commento, ci sono state polemiche su polemiche alle quali lo stesso Fedez aveva risposto. Il cantautore, marito di Chiara Ferragni, aveva chiaramente detto: "È uno scandalo? Dite che avete Chiara Ferragni sui coglioni e la facciamo finita".