Sembra giunta al capolinea la storia d'amore tra Cole Sprouse e Lili Reinhart. I due attori, già fidanzati nella serie Riverdale, parerebbero aver detto basta, stando almeno a quanto riporta una fonte al giornale americano Page Six. Tutto sarebbe accaduto ben prima dell'inizio del lockdown, che in effetti ha avuto un peso importante per molte coppie, fortificandole o indebolendole e, in questo, caso, portandole ad una scelta drastica. "Hanno trascorso la quarantena in posti diversi, sono comunque ottimi amici", ha riferito la fonte al giornale, raccontando dunque che il coronavirus li abbia di fatto separati.

Una storia d'amore quella tra Sprouse, 27 anni, e Lili Reinhart, 23 anni, segnata da sempre da un continuo prendersi e lasciarsi. Se in passato, però, c'era stata la voglia di entrambi di ricomporre gli strappi, come accaduto la scorsa estate quando la stampa internazionale e i rumours vari li davano ormai per separati, in questo caso non sembra esserci stata la stessa intenzione di rimettere insieme i cocci della storia.

Se Lili ha rimosso tutte le interazioni con Cole su Instagram, elemento che oggi più che mai appare un dato tangibile per poter che qualcosa tra due persone sia accaduto, al contempo un ruolo in questa vicenda lo avrebbe avuto Kaia Gerber, figlia di Cindy Crawford, che secondo alcune voci avrebbe ammaliato l'attore noto per tanti ruoli al cinema e in Tv quando era un bambino, dal piccolo Ben in Friends al quello in Big Daddy con Adam Sandler.

Una storia d'amore che ha mosso i primi passi nel 2017, durante l'estate, e che è cresciuta silenziosamente fino all'anno successivo, precisamente a maggio2018, quando i due si sono fatti vedere per la prima volta insieme pubblicamente sul red carpet dei Met Gala, annunciando al mondo la loro relazione. Che è comunque stata sempre contrassegnata da grande riservatezza, tanto che i due si sono sempre esposti attaccando chiunque provasse a violare i loro spazi di privacy.