L'attrice Corinne Cléry, nota anche per la partecipazione al Grande Fratello Vip e a Pechino Express, è tornata a parlare del difficile rapporto con il suo unico figlio Alexandre Wayaffe. Contrasti passati ma insanabili hanno creato una frattura enorme, tanto che i due non si parlano da ben quattro anni. In un'intervista al settimanale F, ha parlato di "Piccole ma continue manipolazioni psicologiche" che hanno provocato la definitiva rottura e le sono costate care in salute.

Per il dolore mi sono anche ammalata, mi si gonfiava improvvisamente la faccia e il collo e dovevo prendere il cortisone. Un giorno per una banale lite con lui sono venute fuori delle cose che mi hanno fatto dire: “Basta, ognuno per la sua strada”. Dopo una settimana ero guarita.

Corinne Cléry nonna, il rapporto con le tre nipoti

"Alexandre è stato la mia vita", ha continuato l'attrice di "Histoire D'O" e "007 Moonraker", "è cresciuto con me e io con lui perché ero una bambina ma per me è un capitolo chiuso. Ormai non ho neanche più rancore, mi dispiace solo per lui perché si sta perdendo una grande mamma”. In un'altra intervista con Diva e Donna, la Cléry aveva spiegato che alla base della lite con il figlio ci sarebbero "Storie di soldi, di case e mi fermo qui". Fortunatamente, la loro distanza non impedisce a Corinne di avere un bel rapporto con le sue tre nipoti, le figlie di lui.

Chi è Alexandre Wayaffe, figlio di Corinne Cléry

Alexandre vive a Roma ed è nato dal matrimonio tra la Cléry e il conduttore radiofonico francese Hubert Wayaffe, che sposò ad appena 17 anni nel 1967. In seguito, l'attrice ha sposato Luca Valerio, da cui ha poi divorziato, e il suo grande amore Beppe Ercole (ex di Serena Grandi, che oggi è grande amica di Corinne), terzo marito morto nel 2010. Di recente l'attrice ha avuto una storia con il più giovane Angelo Costabile, finita però nel 2018 dopo otto anni insieme.