192 CONDIVISIONI
27 Ottobre 2014
22:09

Costantino replica: “Nessuna crisi e la chat è attiva da tempo”

Costantino Vitagliano replica a Dagospia sulla sua pagina ufficiale Facebook e, di fatto, smentisce ogni voce sulla crisi.
A cura di G.D.
192 CONDIVISIONI

In merito alle dichiarazioni pubblicate da Dagospia, Costantino Vitagliano replica sulla sua pagina ufficiale Facebook e, di fatto, smentisce ogni voce sulla crisi. L'ex tronista giustifica la chat e il servizio telefonico a pagamento come iniziative attive già da molto tempo, circa dieci anni, nata con lo scopo di mantenere un contatto diretto con i suoi fan più stretti. Chiaramente non si è mai trattata di una chat erotica, questo Costantino Vitagliano lo specifica, anche se non ce ne sarebbe stato bisogno, dato che nessun organo di stampa, Dagospia compreso, ha avanzato accuse del genere.

Ecco quanto dichiarato da Costantino sulla sua pagina Facebook:

Non voglio commentare ma fare solo delle piccole precisazioni in merito al testo dell'articolo. La chat telefonica è attiva da molto tempo, esattamente da dieci anni, è stata ferma per qualche tempo e poi è ripartita due anni fa. Per quanto riguarda i gadget invece tanti personaggi famosi hanno deciso di produrre oggetti con i loro nomi o con le loro facce, non spinti dalla crisi ma per assecondare spesso le richieste delle fan. ggiungo anche che, per tanti anni, sono stato io stesso a sponsorizzare brand e marchi di altri, ora ho deciso di creare una mia linea, dall'abbigliamento alle "incriminate" tazze. Ultimo punto, la chat: le persone che mi chiamano sono di tutte le età, non si tratta di una chat erotica ma semplicemente di una chiacchierata in cui le persone mi raccontano la loro quotidianità. La chat è nata con lo scopo di mantenere un contatto diretto con le persone che mi seguono ormai da sempre e che ringrazio tutti i giorni.

192 CONDIVISIONI
Stefano Macchi replica ad Anna Pettinelli: “Non è stata lei a chiudere, ero già fuori casa”
Stefano Macchi replica ad Anna Pettinelli: “Non è stata lei a chiudere, ero già fuori casa”
A 103 anni muore Lionel Ferbos, il più anziano trombettista jazz attivo
A 103 anni muore Lionel Ferbos, il più anziano trombettista jazz attivo
"Parla con Costantino", il tronista è in crisi: ora si fa chiamare a pagamento
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni