25 Novembre 2015
14:09

Da Angelina Jolie a Madonna, le star rappresentate come vittime di violenza (FOTO)

Nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Alexsandro Palombo ha invitato le vittime di abusi a rompere il silenzio spiegando loro che chiunque può trovarsi a subire maltrattamenti, comprese le star. Lo ha fatto con una serie di opere che vedono i volti di donne famose, rovinati da lividi e ferite. L’iniziativa è accompagnata dal motto “La vita può essere una favola, se rompi il silenzio” e dall’hashtag #breakthesilence.
A cura di Daniela Seclì

Oggi, 25 Novembre, è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. L'artista italiano Alexsandro Palombo ha voluto trasmettere un messaggio forte tramite una nuova serie di opere. Spesso, infatti, quando si sente parlare di casi di femminicidio o violenza, si tende a vederli come qualcosa di distante dalla nostra quotidianità, qualcosa che può accadere alle altre ma non a noi. Palombo, però, ha spiegato: "Nessuna donna è immune alla violenza domestica". Per farlo ha usato il volto di personaggi noti al grande pubblico, ricoprendo il loro viso di lividi e ferite. Della serie fanno parte: Madonna, Miley Cyrus, Kim Kardashian, Kendall Jenner, Angelina Jolie, Kristen Stewart ed Emma Watson. L'iniziativa è accompagnata dal motto “La vita può essere una favola, se rompi il silenzio” e dall'hashtag #breakthesilence. L'artista ha dichiarato:

“Il più grande complice della violenza domestica è il silenzio, un silenzio che ogni anno è capace di uccidere o causare invalidità permanenti più di quanto possano fare malattie e incidenti. La violenza domestica è un cancro sociale che non conosce confini né status sociali, può colpire chiunque, che tu sia una persona comune o una celebrità, per sconfiggerlo bisogna usare l’antidoto della cultura, educando e sensibilizzando i giovani al rispetto e alla parità. Con qualsiasi mezzo ognuno di noi ha il dovere di fare la propria parte per contribuire alla sensibilizzazione e al cambiamento.”

Chi è Alexsandro Palombo

L'artista si è fatto notare già negli scorsi anni, con opere che sono diventate virali. Sue sono le Principesse Disney vittime di violenza domestica, le star dei cartoni rappresentate come disabili o come donne sopravvissute al cancro al seno. I temi che tratta nella sua arte sono decisamente vari ma hanno sempre lo scopo di attirare l'attenzione sui problemi della società attuale o grandi tragedie del passato. In molti, ad esempio, ricorderanno la serie I Simpsons ad Auschwitz, ma anche I Simpsons neri, I Can’t Breath e le serie Pop che hanno "simpsonizzato" personalità come Kate Middleton, il matrimonio di George Clooney e Amal Alamuddin, Kim Kardashian and Kanye West, Adele, Caitlyn Jenner e tanti altri.

Angelina Jolie e la figlia Shiloh al concerto dei Maneskin: foto e video della star ripresa dai fan
Angelina Jolie e la figlia Shiloh al concerto dei Maneskin: foto e video della star ripresa dai fan
Angelina Jolie sempre più magra, la stampa si interroga
Angelina Jolie sempre più magra, la stampa si interroga
Tina Cipollari:
Tina Cipollari: "La tv mi ha cambiato la vita, le persone mi trattano come Angelina Jolie"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni