18 Marzo 2014
11:00

Il selfie in topless spopola, ecco la nuova frontiera delle star

Se il selfie è diventato a tutti gli effetti una scuola artistica, esistono i suoi sottogeneri. Uno di questi è sicuramente il tipo vedo/non vedo, molto sfruttato dalle star: da Sara Tommasi a Natalia Bush.
A cura di A. P.

Ormai è una legge incontrastata del web, quella del selfie. Quasi un genere letterario, che negli ultimi mesi, visti gli esempi, si potrebbe anche dividere in diverse sottocategorie. E ormai, più che dai comuni mortali, è una pratica ampiamente ventilata dal mondo vip, le star maggiori e minori, che si prestano ai like dei fan e follower mostrando le loro vicissitudini quotidiane per mezzo dell'occhio sempre presente della fotocamera di un cellulare. Ma la frontiera del selfie non si è fermata al semplice autoritratto, bensì si è allargata alla forma più succinta e piccante di esso, nei limiti del pubblicabile chiaramente.

E' così che la moda recente non è più il selfie e basta, bensì il selfie hot, in versione vedo e non vedo. A praticarlo sono in tante, da starlette nostrane come Sara Tommasi, che è di recente tornata a mostrarsi in tutto il suo splendore sui social network (eccola in versione sexy direttamente dalla Svizzera), passando per Rihanna, fino a giungere a donne emergenti come Natalia Bush, da poco affacciatasi sulla scena pubblica. Vedere le interazioni con i fan rende facilmente comprensibile quanto questa tipologia di selfie sia molto più accreditatata e discussa di quanto possa esserlo la forma base.

Quando il selfie è imbarazzante: gli scatti più brutti delle star
Quando il selfie è imbarazzante: gli scatti più brutti delle star
144.641 di antofox
"Boob-ception", ecco la nuova moda selfie più hot di sempre
Anche con la febbre, i vip non rinunciano ai selfie
Anche con la febbre, i vip non rinunciano ai selfie
31.120 di StefaniaRocco
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni