Denis Dosio è stato vittima di un attacco di alcuni bulli che, in un bagno pubblico, hanno tentato prima di fotografarlo e poi di bloccare la porta del bagno, impedendogli di uscire. I ragazzi che hanno tentato di bloccarlo hanno poi condiviso il video su Instagram e Dosio ha deciso di condividerlo a sua volta sulle sue stories per condannare il gesto:

“Vado in bagno, appena entro inizio a sentire dei gran pugni alle porte e allora lì ho capito che c’era qualcosa che non andava e ho iniziato a veder gente col telefonino che si abbassava e faceva le foto. A un certo punto mi sono abbassato e ho visto molta gente, e sapevo che mi stavano bloccando la porta, tanto che ho provato ad aprire e non ce l’ho fatta inizialmente. Poi mi son messo a fissare il soffitto per qualche minuto, ho acceso il telefono ma si è spento perché era scarico. Ho iniziato a sentire tirare pugni alle porte, come ad intimidirmi. Poco dopo mi è partita l’incaz*atura e allora ho tirato via la porta”.

Dopo questo racconto, la star di Instagram di cui molto si parla nelle ultime settimane, ha pubblicato uno sfogo in una storia su Instagram, che ha ricevuto grandi dimostrazioni di solidarietà dalla sua cerchia di seguaci:

“Bullismo, che brutta parola. Questo è il classico bullismo che sentiamo ogni giorno tra i telegiornali, il classico bullismo che porta gente a buttarsi da ponti, il classico bullismo che porta ragazzine a tagliarsi nella loro cameretta, il classico bullismo che ti fa odiare la scuola perché sai che ogni volta che ci andrai sarà un’altra giornata di merda per colpa dei caz*o di bulli che come unica ragione hanno quella di farti sentire una merda, di farti sentire fuori posto, di farti sentire quello sbagliato, escluso dalla società, escluso dal mondo. Ieri sono stato chiuso in bagno da un gruppo di bulletti con tanto di pugni, pertanto alcuni pure registravano e lo hanno messo nelle stories come a voler mostrare il loro eroismo nel bullizzare un ragazzino di 18 anni che stava semplicemente andando in bagno, come a voler far vedere come si sentivano grandi ad umiliare Denis Dosio davanti al web, come a mostrare che loro erano potenti. Perché quando ti stanchi, ma ti stanchi davvero, non minacci pià, non avvisi, non preghi, non speri, non corri, non insegui, non guardi, non ti interessi più e ti fermi: chiuso, spento, buio, sipario, isolato come succede a troppe di voi e io vaffanc**o non lo accetto che vi facciano tutto ciò.”

La biografia di Denis Dosio

Denis Dosio è diventato un personaggio molto popolare negli ultimi mesi, tanto da essere invitato perfino a Pomeriggio Cinque da Barbara d'urso nonostante sia ancora minorenne. Ha acquisito popolarità principalmente dopo il tentativo di partecipazione a "Il Collegio 3" di un suo amico e da allora il suo stile comunicativo deve aver conquistato in molti. Nato e cresciuto a Forlì, in Emilia Romagna, Denis Dosio ha soli 17 anni. Soli se rapportati al numero dei suoi follower su Instagram, ad oggi 223mila (più dell'amico Vittozzi, appunto). In diverse occasioni ha affermato di avere origini italo-brasiliane, e a giudicare dai tratti somatici e il colore olivastro della sua pelle si tenderebbe a crederci.

Classe 2001, Denis Dosio frequenta ragioneria presso l’ITC Carlo Matteucci di Forlì e da qualche anno è una vera star di Instagram. Il suo esordio sul web risale al 2017, quando ha deciso di aprire un canale Youtube in cui ha iniziato a parlare di sé, trovando moltissime ragazze pronte a seguirlo. Dando sfogo a questo istinto comunicativo ha quindi creato il suo personaggio, trovando enorme riscontro in termini di numeri, verosimilmente destinati a crescere nelle prossime settimane.