In seguito all'improvvisa morte a soli vent'anni di Cameron Boyce, avvenuta domenica 7 luglio per una crisi respiratoria causata dalla patologia per la quale era in cura, la Disney ha deciso di annullare il red carpet di presentazione di "Descendants 3", il terzo capitolo della saga che lo vedeva protagonista e già programmato per il 22 luglio.

L'omaggio della Disney

La casa di produzione cinematografica proclama il suo dolore per la perdita di uno degli attori più conosciuti della tv per ragazzi e in suo onore decide di fare una donazione alla Onlus Thirst Project, che si propone l'obiettivo di portare l'acqua potabile dove non c'è, associazione che l'attore sosteneva già da tempo. Ma oltre ad un gesto propriamente materiale, la Disney ha deciso di dedicare la proiezione del film a Cameron Boyce, grazie anche al consenso della famiglia. La pellicola verrà lanciata negli Stati Uniti il 2 agosto, mentre in Italia sul canale Disney dedicato, arriverà ad ottobre.

Il film "Descendants 3"

Il film, arrivato al suo terzo capitolo, vede protagonista proprio il giovane Cameron nei panni di Carlos, il figlio di Crudelia deMon che affiancato da Mal, la figlia di Malefica, Evie la figlia della regina cattiva e per ultimo Jay, il figlio di Jafar, si trova a dover combattere una dura battaglia tra le forze del bene e del male. I film precedenti avevano avuto un grande successo tra i ragazzini, tanto è vero che non si era mai messa in discussione l'idea di dar vita ad un sequel.

La carriera di Cameron Boyce

Cameron Boyce muove i passi nel mondo del cinema e della tv davvero molto presto. A soli 7 anni viene scritturato come modello per la casa di produzione cinematografica di cui diventerà star indiscussa nel giro di qualche anno; a 9 anni invece prende parte a film come Mirrors, Un weekend da bamboccioni al fianco di Adam Sandler, ed altre produzioni di successo come la serie Jessie, che man mano lo renderanno un volto noto non soltanto tra i giovani. Tra le sue passioni vi è anche la danza, infatti aveva dato vita ad un gruppo, gli Xmob con alcuni amici.