Andrea Bocelli è in ansia per il suo cane Pallina. Un levriero italiano, color beige e ancora cucciolo, è stato disperso in mare in Sardegna, da venerdì pomeriggio. L'incidente è stato ricostruito solo dopo che il cagnolino non è risultato più a bordo, perché in effetti nessuno si era accorto della sua caduta. Era su una barca in un tratto compreso tra Liscia Ruja, nel comune di Arzachena, e Bajia Caddinas, in comune di Golfo Aranci, su cui erano presenti il cantante, la moglie e altri ospiti loro amici.

L'appello della moglie Veronica Berti

Veronica Berti, moglie di Bocelli, ha affidato a Facebook la sua disperazione, lanciando un appello e promettendo una ricompensa a chi si fosse offerto volontario per le ricerche:

Aiutateci a trovare Pallina. Pallina è un piccolo levrierino italiano color beige e molto affettuoso. Risulta disperso in Sardegna nel tratto di mare che va da Liscia Ruja in comune di Arzachena fino a Baia Caddinas in comune di Golfo Aranci. Chiunque abbia notizie utili prego contatti: info@andreabocelli.com oppure 3346499600. È prevista una ricompensa per chi ci aiuti a ritrovarla.

Le ricerche in mare con la Guardia costiera

In queste ore concitate, dense di preoccupazione, diverse le persone sul posto, con i loro gommoni, e gli uomini della guardia costiera si sono messi a perlustrare la zona ma il fatto che Pallina sia caduta in mare nell'inconsapevolezza dei presenti, che si sono accorti solo in un secondo momento della sua assenza, non ha coadiuvato le ricerche. Risulterebbe, infatti, molto difficile capire il punto esatto in cui la cagnolina ha perso l'equilibrio in barca ed è caduta in mare.

Il cane disperso dopo le polemiche per il negazionismo

Il periodo non è di certo dei migliori per Andrea Bocelli. Dopo le furibonde polemiche sollevate dal suo intervento al Senato, nel quale si è posto con fare negazionista nei confronti del Covid-19, dichiarando di aver trasgredito la legge, uscendo in pieno lockdown, adesso piomba su di lui la preoccupazione per Pallina in piene vacanze in barca, quando aveva finalmente preso il largo dalle critiche sui social, congedandosi con delle scuse per tutte le vittime del coronavirus.