31 Luglio 2018
17:11

Due anni dalla morte di Anna Marchesini, la figlia Virginia: “Con lei niente era banale o ripetitivo”

Virginia Valente, figlia di Anna Marchesini, ha voluto ricordare la madre scomparsa da due anni con una commovente lettera, affidata alle pagine del sito corrierequotidiano. La ragazza ha parlato del rapporto che le univa e di come, nel tempo, si è evoluto in uno scambio intellettuale continuo, interrotto dalla malattia.
A cura di Eleonora D'Amore

Il 30 luglio 2016 moriva Anna Marchesini. Grande attrice della scena teatrale e televisiva italiana, ha regalato allo spettacolo nostrano un modello recitativo unico e irripetibile. Artista eclettica, dotata di un'innata ironia, ha sviluppato gran parte della sua carriera all'interno del Trio messo su con gli altri due colleghi, e amici di una vita, Tullio Solenghi e Massimo Lopez. La figlia Virginia, nata nel 1993 dal matrimonio con l'attore Paki Valente, ha voluto ricordarla attraverso una lettera, scritta sul sito corrierequotidiano:

Ringrazio tutte le persone che oggi ricordano mia madre, ricordarla in molti modi sarà una mia finalità e spero presto -finiti gli studi universitari- di scrivere un libro su di lei. Da piccola è stata il mio unico punto di riferimento, era una mamma attenta, dolcissima, ma non apprensiva. Con lei ho creato un rapporto fantastico, che nel tempo è diventato di amicizia, intima e vera, uno scambio intellettuale continuo, perché con lei niente era banale o ripetitivo. Tutto diventava “altro”! Naturalmente per me non era Anna Marchesini, era la mia mamma, non sono mai stata gelosa del suo lavoro, perché non mi ha mai trascurato. Sono sempre stata curiosa, ero la prima a conoscere i testi che scriveva, e a ironizzare insieme a lei. Mi mancano i suoi abbracci, il suo modo calmo di parlarmi, la sua risata inconfondibile e la capacità di creare uno spettacolo ogni giorno, solo per me!

I rapporti interrotti con il padre, Paki Valente

I rapporti di Virginia con il padre Paki Valente non sono mai stati buoni e negli ultimi anni, soprattutto dopo la morte della madre Anna, hanno subito un taglio ancora più netto. A seguito degli interventi del padre nel programma Domenica Live, dove l'attore lamentò di non avere un rapporto con la sua unica figlia, quest'ultima rese noto, a mezzo stampa, di non volere più avere niente a che fare con il genitore biologico, adducendo queste motivazioni:

Con riferimento alle puntate del 18 settembre 2016 e del 26 febbraio 2017 del programma ‘Domenica live’ di Canale 5 condotto da Barbara D'Urso e alle dichiarazioni rilasciate dal ‘mio padre biologico’ Pasquale Valente lo diffido dall'occuparsi a qualsiasi titolo di me con dichiarazioni e prese di posizione, lo diffido inoltre dall'occuparsi della mia vita, dal momento che lui non solo non ne ha mai fatto parte ma ha cercato in tutti i modi di danneggiarla.

La figlia di Paul Walker festeggia il ventesimo compleanno a 5 anni dalla morte del padre
La figlia di Paul Walker festeggia il ventesimo compleanno a 5 anni dalla morte del padre
Anna Falchi sorride all’ex Denny Montesi, sono tornati vicini per amore della figlia Alyssa
Anna Falchi sorride all’ex Denny Montesi, sono tornati vicini per amore della figlia Alyssa
Lutto per Nick Cave, morto il figlio Jethro sette anni dopo la scomparsa di Arthur
Lutto per Nick Cave, morto il figlio Jethro sette anni dopo la scomparsa di Arthur
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni