Francesca Persi

Nelle foto pubblicate da Novella 2000 che mostrano Fabrizio Corona dopo 106 giorni di carcere, è emersa una figura che prima di oggi non avevamo mai notato. Mentre l'attenzione dei fotografi e dei curiosi era tutta concentrata sull'ex re dei paparazzi finito in carcere proprio recentemente, sullo sfondo si stagliava una figura solitaria, una donna mora che ha abbracciato e baciato Fabrizio quando questi le è passato accanto scortato dalla polizia. E chiaro che in una situazione di questo tipo, la curiosità dilaghi fulminea. Quando è entrato in carcere, Corona si professava single e al di là della tenace mamma Gabriella, in questo periodo di donne sul suo percorso non ce ne sono state.

Eppure, nei corridoi del Tribunale di Milano, oltre alla madre e al fratello Federico, ad attenderlo c'era anche una terza persona che Novella 2000 ha identificato in Francesca Persi. Il nome è sconosciuto ai più anche perchè, ai tempi della relazione con Belén Rodriguez e anche durante i flirt che l'hanno seguita, di questa bella moretta non abbiamo mai visto nemmeno l'ombra. Oggi scopriamo che Francesca è la storica assistente di Fabrizio, la proprietaria della Fiat 500 a bordo della quale Corona tentò la sua rocambolesca fuga in Portogallo. Ben lungi dall'abbandonarlo adesso che l'ex re dei paparazzi è nel momento più difficile della sua vita, la Persi ha voluto fargli sentire tutto il suo sostegno, accogliendolo a braccia aperte. L'abbraccio tra i due ha scatenato i flash dei fotografi del settimanale che si sono immediatamente prodigati a immortalare il loro contatto, consapevoli dei rumors che a esso sarebbero seguiti. E infatti, ora che anche il divorzio con Nina Moric è vicino, la Persi viene descritta come una moderna Penelope, l'unica donna rimasta ad attendere Fabrizio nella numerosissima schiera di meteore che hanno costellato la vita amorosa del divo e che adesso sono sparite.