È morta Joselyn Cano. L’influencer, modella e creatrice di una linea di costumi da bagno, si è spenta il 7 dicembre. Aveva solo 30 anni. Il successo sui social – vantava oltre 13 milioni di follower – e le sue morbide curve le erano valso il soprannome di Kim Kardashian messicana. Nel 2019 fece notizia per avere dichiarato di trascorrere ore a guardare foto e video di Cristiano Ronaldo, di cui era una grandissima fan.

Le cause della morte

La prima a comunicare la notizia della morte di Joselyn Cano è stata la modella Lira Mercer, tramite un breve post pubblicato su Twitter. Secondo quanto sostenuto, la trentenne avrebbe lasciato Newport Beach – località in California dove viveva – per recarsi in Colombia, allo scopo di sottoporsi a un intervento chirurgico per accrescere il volume dei glutei. L'influencer si sarebbe fatta iniettare del grasso. Tuttavia, durante l’intervento qualcosa sarebbe andato storto e il grasso sarebbe finito in una vena, formando dei coaguli che hanno portato alla morte.

Il silenzio della famiglia e il funerale

Diversi media internazionali tra cui il NewYorkPost, hanno tentato di mettersi in contatto con la famiglia di Joselyn Cano per avere conferma della tragica notizia, ma non avrebbero ricevuto alcuna risposta. Il silenzio si è esteso anche ai social della modella, dove non è stato rilasciato alcun comunicato circa la notizia della morte. Le pubblicazioni si fermano al 7 dicembre. Non essendo arrivata una conferma ufficiale, molti dei fan di Joselyn si sono chiesti se non fosse solo una fake news, ma il 16 dicembre si è tenuta una commemorazione funebre, diffusa in streaming su YouTube. A occuparsi della cerimonia, Akes family funeral homes. Il video, che immortala i parenti mentre danno l’ultimo saluto a Joselyn, è stato accompagnato dalla scritta: "Jocelyn Kano è nata mercoledì 14 marzo 1990 ed è entrata nella vita eterna il 7 dicembre 2020". Sarebbe questa, dunque, la data della morte.