Una notizia tremenda sconvolge il mondo della cucina, dello spettacolo e della pop culture in generale. Anthony Bourdain, la stella della cucina mondiale, è stato trovato morto a Strasburgo, apprendiamo dalla Cnn. Aveva solo 61 anni. Il network americano conferma il suicidio. Bourdain è stato trovato senza vita nella sua stanza d'albergo. Per la Cnn conduceva "Parts Unknown", i colleghi scrivono: "È con incredibile tristezza che confermiamo la morte del nostro amico e collega Anthony Bourdain. Il suo grande amore per l'avventura, per le amicizie, per il buon cibo e il buon vino, le sue storie riconosciute in tutto il mondo hanno fatto di lui uno storyteller unico. Il suo talento non smetterà mai di appassionarci e ci mancherà davvero tanto".

Lo ha trovato morto l'amico

La Cnn rivela che a trovare Anthony Bourdain privo di vita è stato il suo amico più stretto, lo chef Eric Ripert. Questa mattina si è presentato all'esterno della sua stanza, ma Bourdain non rispondeva.

Anthony Bourdain era il compagno di Asia Argento

Anthony Bourdain era il compagno di Asia Argento. Di recente, lo chef era stato al suo fianco nella battaglia #MeToo contro Harvey Weinstein e contro tutti i molestatori del cinema americano. Aveva preso posizione con dichiarazioni che hanno fatto il giro del mondo. La sua immagine resterà sicuramente legata alla qualità messa nel racconto del suo mondo, quello della cucina. È stato editorialista dei principali quotidiani mondiali, dal New York Times al The Independent.

Il successo di Kitchen Confidential

È stato Bourdain a cambiare il modo di raccontare la cucina. Nel 2000 pubblica "Kitchen Confidential. Avventure gastronomiche a New York", libro best seller in tutto il mondo. Tra gli scritti che hanno attirato consensi e critiche, "Don't Eat Before Reading This", pubblicato sul New Yorker nel 1999. Da quell'articolo, inizia la sua esperienza televisiva: "Anthony Bourdain: viaggio di un cuoco" arriva anche in Italia, trasmesso prima su Discovery Travel & Living, poi su RaiSat Gambero Rosso. Anthony Bourdain è stato anche autore di romanzi gialli. Tra i recenti programmi televisivi, "Bourdain: senza prenotazione", programma in cui era alle prese con la cucina locale, con i suoi costumi e la cultura del luogo. È stato anche giudice della trasmissione televisiva "Top Chef".