Eleonora Giorgi ha detto la sua sul movimento #MeToo, con Asia Argento a fare da capofila alla grande protesta femminile contro le molestie e gli abusi di potere. L'accusa sferrata dall'attrice è pesante, rivolta attraverso un video realizzato da Askanews in occasione della conferenza stampa di presentazione della nuova edizione di "Ballando con le stelle".

Le accuse di Eleonora Giorgi

L'attrice simbolo dei film anni '70 ha fatto sapere che nella vita ha subito "oltraggiose molestie" da personaggi di spicco del mondo della politica.

Nel mondo dello spettacolo a me non è mai successo niente, ma c'è da dire anche che venivo ampiamente usata in maniera sensuale ed erotica sullo schermo ed ero una ragazzina, sarebbe stato forse troppo che avvenisse anche nel privato. Io nella mia vita ho subito oltraggiose molestie dai politici, grandi politici

Un problema tutto italiano

Eleonora Giorgi va a rincarare la dose quando parla di una questione tutta italiana, in cui l'argomento si riverbera in maniera superficiale. Entra nel solco di chi ritiene che l'argomento diventi solo motivo per fare slogan da social network, commento da bar sulla notizia del giorno e indignazione programmata "da tastiera". Non c'è concretezza nel trattare il problema, il suo punto di vista appare condivisibile.

Penso che in Italia tutto questo si sia riverberato in maniera troppo superficiale. Vorrei veder mettere mani a quella legge ingiusta, perché a una persona traumatizzata non bastano 6 mesi per metabolizzare e andare a denunciare, il più delle volte non ci sono le prove. Io credo che la viltà di molestare una donna subordinata socialmente e professionalmente non sia molestia ma ricatto, ricatto pesante. Vorrei più concordia fra di noi, vorrei non mettere in dubbio la vittima, vorrei che le donne non mettessero sempre in dubbio l'onestà della vittima. E anche se una volta è una bugia pazienza, ma nove volte è vera. Credo che in Italia sia stato fatto troppo poco, solo bla bla bla. Bisogna subito far cambiare quella legge, deve essere possibile denunciare almeno per dieci anni.

Concorrente a Ballando con le stelle

Eleonora Giorgi sarà una delle prossime concorrenti di "Ballando con le stelle", edizione pronta a partire questo sabato in prima serata su Rai1. Sarà la prima senza il suo grande produttore, Bibi Ballandi, scomparso lo scorso 15 febbraio.