Lutto per Elisa, che con un post su Instagram piange la perdita di due persone della famiglia, zia Dani e zia Franco, scomparsi a causa del covid.

Elisa ricorda gli zii su Instagram

Nel lungo ricordo, l'artista ricorda come i due parenti siano stati per lei motivo di ispirazione dal punto di vista artistico: "Mi avete messa su un palco che non avevo ancora quattro anni. È stata una fortuna immensa poter essere lì con voi mentre costruivate i vostri spettacoli e assorbire quell’energia creativa e quel senso di potere e di magia che emanavate. È lì che ho iniziato a decidere che avrei deciso, che avrei ascoltato quello che avevo dentro".

"Con voi ho iniziato a decidere che avrei deciso"

Elisa racconta i due zii come artisti che sono sempre riusciti ad esprimersi artisticamente evitando ogni tipo di vincolo: "Avete brillato, eravate liberi. Fortissimi nelle vostre umane fragilità, pieni di coraggio. Avete cambiato le regole del gioco. Siete stati un esempio. Eravate l’avanguardia, le possibilità, lo sguardo sul mondo e nella mente creativa, in un Friuli dei primi anni settanta, in una provincia che non ha mai potuto costringervi a essere chi non eravate. L’avete piegata. Avete scavalcato barriere di ogni genere, in nome della libertà e dell’arte. Dei giganti. Sempre tornerò ai vostri occhi concentrati, ai vostri volti sognanti, sempre mi ispireranno". La cantante non può naturalmente nascondere il suo dolore:

È ancora quasi impossibile accettare che questo covid via abbia portati via e ho mille ricordi che sfrecciano nella mente […] La cosa più preziosa e immortale è il vostro spirito.
Esprimersi. Cantare. Ballare. Essere. Vivere. Piangere. Ridere. Questo si tramanda e questo rimane. Per sempre.  Continuerò per me stessa, e anche per voi. Come prima e di più. La vita ci racconterà tutti, non le parole. Buon Viaggio nella Luce, Zia Dani e Zio Franco, sarete sempre con noi.