Elisabetta Gregoraci è rimasta bloccata in Thailandia a causa dell’arrivo della tempesta tropicale Pabuk. La showgirl stava trascorrendo il Capodanno 2019 all’estero insieme al figlio Nathan Falco quando si è resa conto che non sarebbe potuta rientrare in Italia. Secondo gli esperti, si tratterebbe della tempesta dagli effetti più devastanti registrata negli ultimi 10 anni. Gli aeroporti Koh Samui e Nakhon Si Thammarat sono stati chiusi, con decine di voli cancellati. Le autorità hanno invitato i residenti e i turisti a restare al chiuso almeno fino al 5 gennaio.

Il video di Elisabetta Gregoraci

In un video postato su Instagram, Elisabetta ha fatto sapere di essere al sicuro in hotel: “Sarei dovuta partire ieri sera per andare a Singapore ma i voli sono stati bloccati e l’aeroporto è chiuso. La situazione non è bellissima. Sono al sicuro in albergo però non si può uscire, bisogna stare al riparo. Vi terrò aggiornati nelle prossime ore sperando che non vada via la luce come dicono. Speriamo che la situazione resti sotto controllo”. Nelle didascalie del filmato, la Gregoraci ha aggiunto: “Avrei evitato volentieri la tempesta, speriamo bene. Mi auguro di riuscire a partire ma i voli sono stati cancellati e l’aeroporto resterà chiuso fino al 9 gennaio”.

La furia della tempesta Pabuk

Gli esperti hanno definito Pabuk la “tempesta più devastante dell’ultimo decennio”. Si conta già una vittima, un pescatore, e un disperso. Sono sette mila, invece, le persone già evacuate dalla provincia meridionale di Nakhon Si Thammarat. Phuwieng Prakhammintara, direttore generale del Dipartimento meteorologico della Thailandia, ha fatto sapere che la tempesta Pabuk potrebbe causare onde alte da 3 a 7 metri. Tra i turisti coinvolti e già rimasti bloccati in Thailandia anche la showgirl Elisabetta Gregoraci che sta tenendo informati i followers attraverso il suo profilo Instagram, segno che le comunicazioni funzionano ancora.