108 CONDIVISIONI
11 Maggio 2015
13:30

Emanuela Folliero: “Il figlio del mio compagno ha la sindrome di Asperger”

La conduttrice, 50 anni compiuti e volto di Rete 4 da 25, si racconta a “Visto”, rivelando un aspetto molto intimo della sua vita privata. L’attuale compagno Pino Oriccio è padre di un ragazzo affetto dalla sindrome di Asperger, un disturbo dello sviluppo che causa difficoltà nelle relazioni: “Alessandro è un ragazzo stupendo ma complicato, con mio figlio Andrea ha un rapporto bellissimo”.
A cura di Valeria Morini
108 CONDIVISIONI
Emanuela Folliero con il figlio Andrea
Emanuela Folliero con il figlio Andrea

Da ben 25 anni è il volto simbolo di Rete 4, immancabile annunciatrice di "I Bellissimi", conduttrice di "Sai cosa mangi?" con un passato a "Ok Il prezzo è giusto", "Stranamore" e "Hollyfood". Per Emanuela Folliero il 2015 è l'anno dei traguardi e degli inevitabili bilanci: ha festeggiato i 50 anni, splendidamente portati, lo scorso 7 febbraio, celebra il mezzo secolo sul canale Mediaset e i dieci anni da quando presentò per la prima volta il classico appuntamento con il film in seconda serata. Si è raccontata su "Visto", parlando soprattutto della sua vita privata. Dopo essere stata sposata dal 2007 al 2009 con Enrico Mellano, da cui ha avuto il figlio Andrea (7 anni), oggi Emanuela ha un nuovo amore, Pino Oriccio.

Pino è un punto fermo nella mia vita. Quando io e il padre di Andrea ci siamo lasciati non credevo più nel rapporto di coppia. Andrea aveva solo 18 anni e pensavo che sarei rimasta sola. Invece Pino è stato paziente. Ci siamo conosciuti in vacanza e quando siamo tornati a Milano abbiamo scoperto di abitare a poca distanza. Giorno dopo giorno, caffè dopo caffè, è riuscito a conquistare il mio cuore e a farmi cambiare idea. Per ora siamo vicini di casa però stiamo cercando un appartamento, ma non è facile trovare quello giusto per noi. Più che una casa serve una caserma.

La conduttrice ha parlato di un aspetto molto intimo e delicato del rapporto che la lega al compagno. Pino ha infatti un figlio di 25 anni, Alessandro, affetto dalla sindrome di Asperger, un disturbo dello sviluppo che ha tratti in comune con l'autismo.

Capire i ragazzi con la sindrome di Asperger non è semplice. Sono ragazzi intelligentissimi ma vivono dentro una realtà spesso inaccessibile. Quando gli ho detto che ero appassionata del Segreto mi ha preso in parola. Ora lui conosce i nomi di tutti i protagonisti e i nomi di tutti i doppiatori.

Cos'è la sindrome di Asperger

Chi è affetto da questo tipo di malattia presenta difficoltà nelle relazioni sociali e schemi di comportamento ripetitivi. Diversamente dall'autismo, in questo caso non si riscontrano ritardi nello sviluppo cognitivo o del linguaggio. Ne sono affetti diversi personaggi famosi come Susan Boyle e Steven Spielberg, e molti grandi del passato hanno dovuto fare i conti con questa sindrome, da Albert Einstein ad Alfred Hitchcock, dal primo frontman dei Pink Floyd Syd Barrett a, sembra, il compositore Wolfgang Amadeus Mozart.

La Folliero ha raccontato come sia lei che il figlio Andrea sono riusciti a instaurare un rapporto splendido con Alessandro, nonostante le difficoltà nel fare i conti con un disturbo su cui ancora oggi la sensibilizzazione dell'opinione pubblica è molto ridotta.

Alessandro è un ragazzo stupendo ma complicato, che ha bisogno dei suoi spazi. Vive con la mamma ma spesso anche col papà. Con Andrea si vogliono molto bene, lui sta iniziando a capire che Alessandro è un ragazzo particolare. E Alessandro a sua volta vuole essere protettivo con Andrea. Gli racconta delle storie fantastiche e lo fa entrare nel suo mondo complicato.

108 CONDIVISIONI
Emanuela Folliero:
Emanuela Folliero: "Uomini e Donne genera volti pseudo-noti, non amo la tv maleducata"
"Syd Barrett dei Pink Floyd aveva la sindrome di Asperger": lo dice una ricerca italiana
La madre di Emanuele:
La madre di Emanuele: "Non lo riconosco, Alessandra è un femminone e Fabiola una cafona"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni