93 CONDIVISIONI

Emma da popstar a testimonial di intimo: “Non sono perfetta ma mi piaccio”

La cantante salentina è la protagonista della nuova campagna promozionale dell’azienda di intimo “Sloggi”: in un’intervista a “Vanity Fair”, Emma Marrone ha spiegato come si è avvicinata a questa nuova avventura.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Simona Saviano
93 CONDIVISIONI
Immagine

La bellissima Emma sta lentamente gustando una vera e propria vendetta contro i detrattori che da sempre la definiscono priva di femminilità o "sgraziata quanto un camionista": la cantante è la nuova testimonial della casa di intimo Sloggi, è stata fotografata in slip e reggiseno e i risultati super hot sono sotto gli occhi di tutti. Per l'occasione l'azienda ha dato il via ad una campagna promozionale senza precedenti e, complice la fama e l'affetto del pubblico per la Marrone, qualche ora fa la salentina è stata protagonista di un vero e proprio bagno di folla a Milano dove si trovava per celebrare con fan e clienti il 35esimo anniversario del famoso brand di intimo. E se c'è qualcuno che ha ipotizzato l'uso di photoshop per ritoccare le immagini di Emma in intimo, la cantante ha risposto per le rime in un'intervista a "Vanity Fair".

"Mi hanno scelta perché non ho misure da fotomodella" – Emma è stata recentemente intervistata dal settimanale in questione, a cui ha raccontato come mai si sia avvicinata ad un'iniziativa del genere, di come sia stata scelta da "Sloggi" e se abbia provato un certo imbarazzo nel posare in intimo di fronte al fotografo:

Sloggi mi ha scelta perché sono una ragazza semplicissima, normale, giovane, senza misure da fotomodella. I clienti del brand si possono identificare in me. Se lo indossa Emma posso indossarlo anche io: vorrei che le ragazze pensassero questo. E che non fossero costrette a confrontarsi coi corpi perfetti delle top model che di solito pubblicizzano l’intimo. Nessun imbarazzo per fare questa campagna: era un lavoro che ho fatto divertendomi. Però quando mi devo spogliare davanti a un uomo qualche imbarazzo viene.

La Marrone non è una persona "fissata" per la forma fisica a tutti i costi ma a 30 anni sembra apprezzarsi notevolmente:

A trent’anni il fisico è la cosa che mi importa meno. Mi interessa molto di più la mia crescita e bellezza mentale. Detto questo, anche senza essere una malata del corpo perfetto a tutti i costi, devo ammettere che non mi trovo affatto male. Credo di avere dato prova di avere una testa, in questi anni. A un certo punto arriva anche il momento di non doversi più sentire in obbligo di dimostrare di avere un cervello ad ogni occasione. Ho trent’anni, posso fare quello che mi piace fare e che mi sembra giusto fare, quando lo voglio fare. Il giudizio degli altri, che inevitabilmente arriva, va accettato per quello che è.

La cantante salentina si conferma ancora una volta una persona semplice, che ha imparato ad apprezzarsi e a non giudicarsi "perfetta", come forse altre donne di spettacolo dichiarano senza peli sulla lingua.

93 CONDIVISIONI
Emma Marrone in intimo per la nuova campagna della Sloggy
Emma Marrone in intimo per la nuova campagna della Sloggy
Emma Marrone in intimo: "Ho fatto un regalo alla mia autostima" (VIDEO)
Emma Marrone in intimo: "Ho fatto un regalo alla mia autostima" (VIDEO)
Emma si prepara per il suo tour "Emma Limited Edition"
Emma si prepara per il suo tour "Emma Limited Edition"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views