I fan di Emma Marrone sanno bene quanto lei sia legata alla sua famiglia. La cantante salentina ha un bellissimo rapporto sia con i genitori che con il fratello. Questo legame speciale è evidente anche dalla bellissima lettera che Emma ha scritto a sua madre nel giorno del suo compleanno. La missiva, affidata a un post su Instagram, è stata accompagnata da una foto che la ritrae ancora neonata tra le braccia della signora Maria.

La cantante ricorda la sua infanzia

Emma Marrone ha dato inizio alla sua intensa lettera, ricordando che bimba era. Dalle sue parole trapela tutto l'amore che prova per la donna che l'ha cresciuta, l'ha protetta e le ha trasmesso quei valori che poi si sono rivelati fondamentali nella gestione del successo:

"Ciao mamma, oggi più che mai penso a te e a tutte le volte che mi hai raccontato di come ero da bambina, un gattino selvatico che sfuggiva dagli abbracci, che rifiutava i baci e le carezze, che tu riuscivi a darmi quelle poche volte che mi addormentavo. Oggi più che mai vorrei essere lì con te e farmi abbracciare così forte quasi da perdere il fiato, vorrei darti mille baci lunghissimi sul collo, dietro l’orecchio dove trovo l’essenza del tuo profumo, unico al mondo così come sei unica tu".

Il dispiacere per non poter festeggiare con lei

Emma Marrone ha espresso il suo dispiacere per non poter essere con la madre nel giorno del suo compleanno. La cantante non trattiene le lacrime. Mentre si ritrova in una stanza d'albergo, la mancanza della signora Maria e il desiderio di riabbracciarla presto, si fanno sentire ancora di più. Così, Emma conclude la sua lettera:

"Anche quest’anno non ci sono mamma e mentre ti scrivo queste parole, perché a voce non sono mai capace, mi scendono le lacrime mentre sono seduta su un divano che non è il mio, in una stanza d’albergo che non sa di casa e ho il tuo profumo nella testa. Buon compleanno da qui mamma. Sono a Milano e forse in questi giorni nevicherà, mi manchi da morire e ti amo, ti amo tantissimo. Sei il regalo più bello del mondo. Spero un giorno di diventare come te. Buon compleanno Mamma. Ti dedico tutto".

Ciao mamma Oggi più che mai penso a te e a tutte le volte che mi hai raccontato di come ero da bambina,un gattino selvatico che sfuggiva dagli abbracci,che rifiutava i baci e le carezze,che tu riuscivi a darmi quelle poche volte che mi addormentavo. Oggi più che mai vorrei essere lì con te e farmi abbracciare così forte quasi da perdere il fiato,vorrei darti mille baci lunghissimi sul collo,dietro l’orecchio dove trovo l’essenza del tuo profumo,unico al mondo così come sei unica tu. Vorrei dirti “buon compleanno Mamma” e comprarti un regalo, e guardarti mentre lo scarti e mi dici “non dovevi…” perché sei una donna che nella vita si è sempre guadagnata tutto e delle cose materiali non te n’è mai fregato niente. È da quasi dieci anni che ti di dico “buon compleanno Mamma” al telefono,perché sono sempre in giro per la musica, ma per fortuna da quando finalmente mi hai permesso di comprarti un telefono “moderno” possiamo anche vederci e ti sei pure fatta Instagram per seguire tutto quello che faccio,tu che hai sempre “odiato” la “tecnologia”. Anche quest’anno non ci sono mamma e mentre ti scrivo queste parole perché a voce non sono mai capace,mi scendono le lacrime mentre sono seduta su un divano che non è il mio,in una stanza d’albergo che non sa di casa e ho il tuo profumo nella testa. Buon compleanno da qui mamma.. Sono a Milano e forse in questi giorni nevicherà,mi manchi da morire e ti amo.. ti amo tantissimo .. Sei il regalo più bello del mondo. Spero un giorno di diventare come te. Buon compleanno Mamma. Ti dedico tutto.

A post shared by Emma Marrone (@real_brown) on