Marrone in piazza

Piccole star crescono. E' proprio il caso di dirlo. Emma Marrone prende le distanze da Amici e, forse per la prima volta, si ribella alla sua immagine di cantante nata alla corte della sanguinaria. L'interprete salentina tanto amata dai giovanissimi e non solo si unisce alle centinaia di donne che manifestano in tutta Italia, urlando forte in coro: Se non ora quando.

"Penso che le donne devono riprendersi i diritti, quelli che hanno perso e quelli che non hanno mai avuto. E su questo voglio metterci la faccia. Perciò invece di starmene sul lungomare di Sanremo, domenica vado a Roma a manifestare insieme alle altre… E magari mi seguiranno anche le mie fan", con queste parole l'attuale fidanzata di Stefano De Martino saluta per un giorno Sanremo 2011 e si mette in marcia verso la capitale.

Non è la prima volta che Emma Marrone si ribella a Maria De Filippi. In questa occasione, però, la cantante ribadisce che il suo talento trascende il talent show di Canale 5 e dichiara: "Non ne posso più di sentirmi dire che Emma Marrone il prodotto di Amici: io non sono il prodotto di nessuno, sono solo una ragazza che ha avuto la possibilità di cambiare il suo destino ma mi sono fatta un mazzo così per riuscirci e continua ad essere quello che sono sempre stata: una persona pensante. A scuola, facevo concerti per raccogliere fondi per le donne deturpate dagli acidi. Avevo una insegnante di filosofia che non ci insegnava solo Kant ma ci faceva leggere i giornali, ragionare su quello che accade nel mondo”. Capito?