9 Gennaio 2017
16:43

Emma: “Mi circondo di molti uomini, forse per poterli tenere in riga e comandare”

Se nella vita privata pare le accada di sovente il contrario, nella professione Emma Marrone sfrutta la legge del contrappasso: “Mi circondo di molti uomini, forse per poterli tenere in riga e comandare”.
A cura di Stefania Rocco

Il successo di Emma e della sua Brown Crew sono ormai inarrestabili. La cantante diventata un fenomeno dopo la vittoria ad “Amici” ha ormai formato la sua squadra, ed è insieme a essa che rende memorabili i suoi tour tappa dopo tappa.

Oltre ad Arianna Mereu, cantante di “Amici” oggi vocalist della Marrone, ne fanno parte soprattutto uomini. È la stessa Emma a spigarne il motivo nel corso di un’intervista rilasciata a “Movie Mag”:

Sul lavoro sono una donna un po’ atipica, mi impongo molto, sono quasi un dittatore, non ho avuto problemi a gestire il mio produttore o la mia band sul palco, ho degli ‘attributi’, mi circondo di molti uomini forse per poterli tenere a riga e comandarli, non ho avuto particolari esperienze di sessismo.

Emma: “Al cinema? Se mi chiamasse Sorrentino…”

Emma è uscita da un talent show, ma ha prestato particolare attenzione a non legare la sua immagine esclusivamente ad “Amici”, nel tentativo – riuscito – di restare libera di fare anche altro:

Non è il talent show che fa la persona, la persona che si affaccia al talent show è già fatta così, per me Amici è stata la piattaforma dove ho dimostrato ciò che sapevo fare all’epoca e avrei potuto fare dopo, me lo sono costruita giorno per giorno, nessuno ti regala niente, anzi adesso si sono un po’ ammorbiditi i giudizi nei confronti di chi partecipa ai talent e tutt’ora devo dimostrare il doppio rispetto a miei colleghi solo perché ho vinto Amici.

Torna, infine, sui suoi progetti cinematografici. La Marrone resta una cantante ma, con la proposta giusta, le piacerebbe cimentarsi anche come attrice:

Io nel cinema? Non ci si può svegliare la mattina e dire ‘faccio l’attore’, sicuramente deve esserci un progetto in cui la posizione del cantante sia precisa e ben definita perché altrimenti significherebbe ridurre a zero il mestiere dell’attore. Non nascondo, però, che se un regista un domani mi proponesse un ruolo adatto alla mia personalità perché no…? Ad esempio dal mio amico Ferzan Ozpetek o da Giovanni Veronesi o da Sorrentino.

Stefano con Elisa sul palco, Emma alla De Filippi: "Gli uomini mi si appendono sempre"
Stefano con Elisa sul palco, Emma alla De Filippi: "Gli uomini mi si appendono sempre"
Lo "scherzo" di Amici a Emma, Ventura: "Esagerato parlare di femminicidio, forse non era solo il momento"
Lo "scherzo" di Amici a Emma, Ventura: "Esagerato parlare di femminicidio, forse non era solo il momento"
621.208 di Spettacolo Fanpage
Chi è Liberato, il misterioso artista napoletano di "Nove Maggio" e "Tu t'e scurdat' 'e me"
Chi è Liberato, il misterioso artista napoletano di "Nove Maggio" e "Tu t'e scurdat' 'e me"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni