Emma Stone e Andrew Garfield hanno visto diventare virale, una foto che li ritrae insieme. Tutto è iniziato una sera in cui la sorte ha voluto che si trovassero nel ristorante Lure Fishbar di New York. Nello stesso locale c'era anche Alejandra Garibay. Quest'ultima è una creative director di origini messicane. La donna ha visto la coppia vip e ha pensato bene di fotografarli di nascosto. Il suo intento era quello di fare ingelosire il fratello, fan sfegatato di Emma Stone. Intervistata dall'Huffington Post ha spiegato:

"Volevo solo fare una foto veloce, non volevo interrompere la loro cena. Non li avrei mai interrotti dicendo qualcosa come: "Posso fare una foto?". Così, ho pensato di scattarne una al volo, ma mi hanno vista".

Così Emma Stone ha improvvisato una faccia buffa, lasciando intendere di averla "smascherata". La foto è stata pubblicata sul profilo Instagram della Garibay con la didascalia:

"Ok…o sono riuscita a cogliere un bellissimo momento fra Andrew Garfield ed Emma Stone, oppure sono stata beccata e ufficialmente licenziata come paparazzo".

In poco tempo la foto è diventata virale, regalando la notorietà non solo a chi l'ha scattata ma anche all'amica che in quel momento era con lei e stava sorseggiando il suo caffè ignara di tutto:

"Lei non avrebbe mai voluto essere fotografata ma io le ho detto: "Stai tranquilla, la foto è solo per mio fratello". Ora che la fotografia è diventata virale, la sua faccia sta saltando da una parte all'altra di internet. Si è messa a ridere, non le è importato".