16 Novembre 2013
16:17

Emma Thompson shock: “Molestata da un mago quando avevo 8 anni”

In un’intervista rilasciata al Daily Mirror, l’attrice ha ripercorso il ricordo della festa del suo ottavo compleanno. I genitori avevano invitato un mago per intrattenerla, ma il suo comportamento fu tutt’altro che appropriato.
A cura di Daniela Seclì

Confessandosi in un'intervista al Daily Mirror, l'attrice Emma Thompson ha svelato una brutta esperienza vissuta quando era solo una bambina. Una vicenda che, nel suo squallore, è restata bene impressa nella mente dell'attrice che ancora ne ricorda ogni dettaglio. Era la festa del suo ottavo compleanno. I suoi genitori avevano organizzato una festa per lei e pensando di renderla felice avevano invitato anche un mago che la intrattenesse.

"Sono stata molestata da lui. Era un uomo anziano con i capelli grigi. Ricordo che mi portò dietro ad una porta e mi disse: “Lo vuoi un dolcetto?”. Io gli risposi: “Si certo, per favore!”, ma ebbi una strana sensazione"

Ha raccontato l'attrice. La sua sensazione si rivelò esatta. Come lei stessa racconta, infatti, il mago ebbe un approccio tutt'altro che indicato se si pensa che dinanzi a lui c'era una bambina.

"Lui mi diede il dolce e disse: “Mi dai un bacio?” e io risposi di sì. Così, quando andai per dargli un bacio sulla guancia, mi mise la lingua in bocca e mi bloccò. Io mi dimenai, poi pensai che ciò che era successo fosse colpa mia. I bambini pensano sempre che la colpa sia loro."

Emma Thompson è molto preoccupata per lo scarso controllo che c'è sui bambini di oggi, esposti con troppa facilità a materiale non indicato per la loro giovane età.

"Il tipo di materiale con il quale si trovano a dover fare i conti i giovani è veramente terrificante secondo me. Ragazzi e ragazze che guardano la pornografia, che vedono sui propri iPhone porno hardcore. Queste cose mi mettono costantemente in ansia, perché so che questi bambini devono affrontare tutto da soli. Noi possiamo solo aiutarli ascoltandoli, comportandoci coscientemente e consapevolmente, non voltando le spalle e dicendo: “Tutto ciò è così disgustoso che non riesco nemmeno a pensarci”

L'attrice non si è limitata a parlare ma è passata ai fatti, creando una guida per sua figlia, Gaia. Il suo scopo è quello di insegnarle come gestire gli impulsi sessuali.

"A volte si possono sentire delle sensazioni che si provano con il cuore. Se si impara ad ascoltare il linguaggio delle emozioni, si è anche in grado di avere delle attività sessuali sicure e sane

Emma Thompson: “Non rivedo mai Love Actually, mi ricorda che sono stata pagata poco
Emma Thompson: “Non rivedo mai Love Actually, mi ricorda che sono stata pagata poco"
"Ce ne fosse uno che si fidanza con me", Emma Marrone ironica sugli 8 miliardi di persone al mondo
Emma Marrone è stata punk: la foto di quando era
Emma Marrone è stata punk: la foto di quando era "giovane"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni