483 CONDIVISIONI
29 Settembre 2014
12:18

Erano in lista ma non le fanno entrare, Rosy Dilettuso e Francesca Cipriani escluse dal party di Clooney

Secondo quanto rivelato da Rosy Dilettuso su Facebook, lei e la Cipriani sarebbero state escluse dal party di George Clooney anche se figuravano tra le invitate: “Siamo in lista, ma non ci fanno entrare”. Ma era il matrimonio dell’attore più popolare di Hollywood o la serata di un tronista qualsiasi?
A cura di G.D.
483 CONDIVISIONI

Forse avevano scambiato la serata di un tronista qualsiasi con il matrimonio più esclusivo del momento, ma sembra facciano davvero sul serio Rosy Dilettuso e Francesca Cipriani, starlette dei reality televisivi, che nella sera del party veneziano per festeggiare gli sposi George Clooney e Amal Alamuddin, lamentano su Facebook di essere state escluse dal party nonostante fossero in lista. In lista? Proprio così. Scrive Rosy Dilettuso:

Assurdo…. Siamo qui a Venezia io Rosy Dilettuso e Francesca Cipriani .. Eravamo invitate al party di George clooney .. Del dopo matrimonio in data 28/09/2014…Ma nonostante i nostri nomi in lista a quanto pare hanno avuto invitati extra a sorpresa… E hanno ridotto i numeri di posto …escludendoci ., detto ciò la cosa più brutta e' che nessuno ha dato spiegazioni anzi diciamo che capisco il silenzio stampa .. Ma dal momento che i nostri nomi erano in una lista potevamo almeno esser più cordiali….

Per le due pupe è accaduto quello che tecnicamente viene chiamato "rimbalzo". La festa dove hanno preso parte Matt Damon, Bono, Bill Murray, Cindy Crawford e tantissimi altri vip ha visto dunque due grandissime assenti, oltre a Brad Pitt e Angelina Jolie s'intende. Loro due. Che clamorosa discriminazione.

483 CONDIVISIONI
Le foto di Francesca Cipriani
Le foto di Francesca Cipriani
3.160.205 di Spettacolo Fanpage
Francesca Cipriani:
Francesca Cipriani: "Balotelli mi invitò ad uscire con lui ma rifiutai"
Francesca Cipriani attacca Charlotte Caniggia:
Francesca Cipriani attacca Charlotte Caniggia: "Hai la ricrescita, fatti il colore"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni