La querelle tra Eva Henger e Francesco Monte in merito al "canna gate" è tutt'altro che risolta. Tra i due è anzi ormai guerra aperta, dopo l'annuncio della querela da parte dell'ex tronista, che all'Isola dei Famosi la Henger accusò di aver portato marijuana nel reality. Ora, Eva è passata al contrattacco. In un'intervista rilasciata su Oggi, ha annunciato l'intenzione di denunciare lei stessa Monte presso le autorità dell'Honduras, dovrebbe sarebbe avvenuto il presunto consumo di droghe leggere. Le leggi locali, infatti, sono molto severe riguardo al possesso di stupefacenti.

Barbara D'Urso e Domenica Live coinvolte nella querela

In molti si sono stupiti di fronte al fatto che la querela di Francesco è arrivata un anno dopo, proprio quando è iniziata la nuova edizione dell'Isola e Monte ha concluso da tempo l'esperienza di rilancio al Grande Fratello Vip. La Henger ha fornito nuovi dettagli sulla causa legale avviata contro di lei, svelando inoltre il coinvolgimento della trasmissione Domenica Live di Barbara D'Urso, dove – guarda caso – Monte non è mai intervenuto come ospite né ai tempi dell'Isola né dopo il GF Vip.

È una denuncia per diffamazione… fatta prima che Striscia la notizia lo inchiodasse con l’analisi dei video e nella denuncia ha fatto un riferimento alla produzione che lo difendeva. Era sicuro che non sarebbe uscita mai la verità.  Denuncia la mia partecipazione a Domenica live, ma non denuncia invece la mia partecipazione ad altri programmi Mediaset. Ero già stata a Verissimo, e nello stesso studio dell’Isola dove avevo raccontato di nuovo la cosa. Per non parlare di Striscia. La diffamazione secondo loro c’è stata solo ed esclusivamente a Domenica live! Ma io lì sono andata solo per difendermi e lo ribadisco: mi avevano insultata in tutti i modi dandomi della bugiarda, e difendermi mi pareva il minimo.

Eva Henger certa di essere assolta

La Henger è tranquilla: "Sono sicurissima che io verrò assolta o questo procedimento archiviato perché non sussiste diffamazione: ho affermato cose vere e ho dovuto rendere pubblico quanto accadeva solo perché stavo rispettando un contratto nel quale era scritto che ‘tutti i concorrenti sono obbligati a riferire irregolarità all’interno del programma'". Il canna gate, com'è stato ribattezzato da Striscia, scoppiò esattamente un anno fa, il 29 gennaio 2018, quando la Henger accusò Monte di aver portato spinelli nella casa in cui i naufraghi erano ospiti prima dell'inizio dello show. Eva affermò la medesima versione dei fatti nelle successive ospitate in tv, sostenendo come l'ex tronista avrebbe acquistato marijuana da uno spacciatore locale di fronte agli altri concorrenti, per poi consumarla per alcuni giorni nonostante il divieto di portare stupefacenti nel programma.

La minaccia della denuncia contro Monte

La ex attrice hard ha deciso di prendere pesanti contromisure e ha spiegato di essersi già presentata presso l’ambasciata dell’Honduras in Italia: "Ho intenzione di presentare una denuncia. Per i reati commessi in Honduras non esiste la prescrizione e io a causa dei comportamenti di Monte ho affrontato dei rischi. Su Francesco Monte potrebbe indagare la Polizia dell’Honduras e la Polizia internazionale". Non è escluso, infine, che Eva denunci anche Magnolia, la casa di produzione dell'Isola dei Famosi: "Lo sto valutando, ho diversi argomenti". Ricordiamo che la legislazione dell'Honduras prevede una lunga detenzione (fino a 20 anni) per il possesso di quantità anche minime di qualsiasi tipo di droga.