Fiocco rosa per Fabio Fognini e Flavia Pennetta: la celebre coppia di tennisti ha accolto la secondogenita Farah, nata il 23 dicembre alle ore 10.11. La notizia arriva dalle Instagram Stories di Fognini, che ha annunciato il nome, fino a quel momento mantenuto sotto il massimo riserbo. Lui e la Pennetta avevano specificato soltanto che la bambina avrebbe ricevuto un nome con la iniziale "F", come per il resto della famiglia. Lo sportivo ha svelato che la piccolina pesa 3 chili e 160 e che sarà soprannominata "Mimmi" (o "Mimi"):

Mamma e Mimmi stanno super bene… Non esiste felicità più grande!

La foto di Fabio Fognini dalla sala parto

Il nonno Fulvio Fognini, papà di Fabio, ha pubblicato un post sulla sua pagina Instagram direttamente dalla sala parto, che sembra mostrare il volto del neopapà alla nascita della piccola: "Ci siamo… quasi!! Forza Flavia!!.. È arrivata Mimiiiiiiiiiiii". "Benvenuta Farah", ha scritto invece la zia Fulvia, sorella del tennista, su Twitter.

Flavia Pennetta e Fabio Fognini genitori di Federico

Per la coppia d'oro del tennis italiano, Farah è la seconda gioia, dopo la nascita di Federico nel 2017. Il primogenito era nato a meno di un anno dalle romantiche nozze celebrate l'11 giugno 2016 a Ostuni, nella terra natale di Flavia, davanti a un pubblico di invitati vip come Boris Becker Francesca Schiavone, Roberta Vinci, Sara Errani e Giovanni Malagò.

Il significato del nome Farah

Curiosa la scelta del nome della bambina. Farah deriva dalla parola inglese ‘fair' che vuol dire ‘bella, piacevole' e che a sua volta potrebbe derivare da una parola ebraica, passata poi in latino come phara, e che ha il significato di "fruttifera". Inizialmente il nome era Farrah (vedi il caso dell'attrice Farrah Fawcett), ma poi con il tempo e con il modo di pronunciarlo, è diventato Farah. Secondo un'altra interpretazione deriverebbe dal persiano o dall'arabo, col significato di "gioia", "carisma", "eccellenza" (pensiamo alla consorte dello scià di Persia Farah Diba). Esiste anche la versione italiana Fara: l'onomastico si festeggia il 3 aprile in ricordo di santa Fara, vergine e badessa del VII secolo, patrona di Cinisi.