Fabrizio Corona non tornerà in carcere. L’ex re dei paparazzi ha festeggiato via Instagram la sentenza della Cassazione che ha annullato, con rinvio ad una nuova valutazione del tribunale di Sorveglianza, il provvedimento con il quale i magistrati avevano disposto che dovesse scontare nuovamente in carcere i 9 mesi già scontati in affidamento terapeutico, tra febbraio e novembre del 2018. A comunicarlo è il suo legale Ivano Chiesa – recentemente ospite di Barbara d'Urso a Non è la D’Urso proprio per fare luce sull’ultima vicenda giudiziaria di Corona – che aveva presentato ricorso in Cassazione. Fabrizio si trova attualmente in regime di detenzione domiciliare.

Fabrizio Corona festeggia la notizia

Fabrizio, appresa la sentenza di rinvio disposta dalla Cassazione, ha festeggiato la notizia via Instagram con una foto scattata durante uno dei suoi processi e una didascalia che ricalca la celebre frase attribuire a Che Guevara. Decine i like incassati dal post che fa riferimento a una vicenda diventata nota. La madre di Fabrizio, Gabriella Corona, ne aveva pubblicamente parlato domenica scorsa a Live – Non è la D’Urso.

HASTA LA VICTORIA SIEMPRE.VAMOS GUERRERO.E ANDIAMO CAZZO.

A post shared by Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal) on

Il videomessaggio a Barbara D’Urso

Corona non ha partecipato alla puntata di Non è la D’Urso che ha trattato il suo caso ma ha trasmesso alla produzione del talk show un videomessaggio in cui si diceva fiducioso nella giustizia: “Anche se questo momento è un momento particolare nella giustizia italiana, voglio aver fede nella giustizia italiana. Voglio sperare che tutti gli italiani possano avere fede nella giustizia italiana, per una volta e cose vadano come devono andare, ovvero che ciò è giusto mi possa essere concesso”. A difenderlo in studio l'avvocato Ivano Chiesa – che ha avuto un breve confronto con la conduttrice – e la madre Gabriella Corona.