Facebook e Instagram Down: il 13 marzo 2019 i social network più usati al mondo sono stati colpiti da una serie di malfunzionamenti che hanno richiesto diverse ore perché la normalità fosse ripristinata. Il fatto di essere rimasta isolata dal mondo virtuale sembrerebbe avere scatenato una vera e propria crisi in Lindsay Lohan, attrice americana ed ex star bambina, spesso autrice di commenti al limite del surreale.

L’hacker che viene dalla Russia

Come se fosse in uno dei suoi film, Lindsay ha prima pensato di chiedere spiegazioni al profilo ufficiale di Instagram. “Sono stata hackerata” ha scritto, taggando direttamente chi gestisce la celebre piattaforma di Marck Zuckerberg. Poco dopo, non avendo ricevuto risposta, se ne è fornita una da sola. La replica è una furbata: Lindsay si è detta certa di essere stata hackerata dai russi. “Capire cosa succede? Non quando la Russia ti hackera il profilo. Ragazzi, non è divertente. Questo è il mondo reale” ha scritto la Lohan, lamentandosi del malfunzionamento dei social network.

La genialata: il tweet a Papa Francesco

A quel punto, sempre senza avere ottenuto risposta – e non era complicato, bastava cercare informazioni in rete – Lindsay ha partorito il colpo di genio: ha scritto un tweet a Papa Francesco, pregandolo di intervenire perché le comunicazioni fossero ripristinate. Non è la prima volta che l’attrice americana si rende protagonista di fatti esilaranti che viaggiano sul filo della rete. La spiegazione più plausibile è che la Lohan, in piena modalità troll, si sia divertita a prendere in giro i milioni di utenti che ogni giorno guadano i suoi post. Da qui le richieste pressanti indirizzate ai soggetti più impensabili. O almeno questo è quanto ci si augura. Se così non fosse, sarebbe un problema.