Fedez chiama, Luigi Di Maio risponde. Il rapper ha tirato in ballo scherzosamente il vicepremier, trovandogli una somiglianza piuttosto netta, per quanto insolita, con il noto rapper americano Lil Pump. Fedez ha prima fatto una storia dal suo account Instagram, mostrando un foto confronto che in effetti lascia poco spazio a dubbi, stando ai fermo immagine specifici e poi, non contento, ha riproposto in un post Instagram singolo il video, invitando il ministro del Lavoro a cantare: "Vogliamo sentirti dire Eskere, insegnaci a flexare il reddito di cittadinanza". "Eskere", per chi dovesse avere poca familiarità con l'argomento, è un celebre pezzo trap di Lil Pump, mentre flexare è un'altra parola tipica dell'ambito trap.

Fatto sta che Di Maio ha retto il gioco a Fedez, rispondendogli nei commenti e dicendo che avrebbe accettato la sua proposta, ma solo se si fosse ritrovato lo stesso Fedez in console. Poi ha replicato la storia di Fedez, proponendo il classico sondaggio ai follower e chiedendo se avesse o meno ragione. Lo scambio di convenevoli si è chiuso con Fedez che ha risposto al ministro del Lavoro con qualche fuoco e delle risate e ha invitato i suoi seguaci a commentare con "Gucci Gang", altra celebre canzone di Lil Pump.

Chi è Lil Pump

È doveroso, a questo punto, un piccolo focus sul personaggi Lil Pump, uno dei principali rapper della scuola americana recente caratterizzata dalle sonorità trap. Si conosce pochissimo della sua vita privata, data una riservatezza estrema rispetto alla sua vita privata, al punto da tenere nascosto il suo vero nome. I grandi successi ottenuti di recente sono dovuti principalmente al fatto che Pump abbia fatto da apripista nel massiccio utilizzo della piattaforma di streaming musicale SoundCloud per la pubblicazione dei suoi primi brani.