259 CONDIVISIONI
15 Marzo 2021
14:54

Fedez sui ritardi delle vaccinazioni agli over 80, tra cui anche la nonna: “Francamente assurdo”

La campagna vaccinale in Italia continua, sebbene con qualche ritardo, anche nella somministrazione del vaccino alle categorie più fragili, tra cui gli over 80. Fedez ha pubblicato una storia, in cui si legge il messaggio che la Regione ha inviato a sua nonna, quasi novantenne, comunicandole un ulteriore slittamento della sua convocazione. Una notizia che desta un po’ di preoccupazione dal momento che, come fa notare il rapper, tante saranno le persone anziane che si trovano ancora in attesa, a quasi un mese di distanza dalle prime somministrazioni.
A cura di Ilaria Costabile
259 CONDIVISIONI

La campagna vaccinale in Italia procede a ritmi non propriamente sostenuti, come dimostrano ritardi e incongruenze nella somministrazione del vaccino alle categorie ritenute più esposte e più fragili, in primis gli over 80. Dopo la prima fase, dedicata agli operatori sanitari, in prima linea nella lotta al virus, si è passati alle categorie più bisognose, tra cui per l'appunto gli anziani, ma non mancano intoppi che portano ad un conseguente rallentamento che, a distanza di quasi due mesi dall'inizio delle vaccinazioni, non è certamente confortante. Lo fa notare anche Fedez, pubblicando su Instagram il messaggio ricevuto dalla nonna, quasi novantenne, in cui le veniva comunicato un ulteriore slittamento dell'attesa convocazione.

I ritardi nella somministrazione dei vaccini

Una condizione che, come fa notare il rapper milanese, potrebbe essere comune a molti cittadini non solo della Lombardia, ma anche di altre regioni d'Italia, dove le convocazioni per gli over 80 hanno subito anche dei momenti di vero e proprio stallo, ritardando ancor di più la somministrazione del vaccino a coloro che, in via teorica, dovrebbero essere la fascia più debole della popolazione. Nel messaggio arrivato alla signora Luciana, nonna di Fedez, vi è scritto:

Cara cittadina, siamo consapevoli che il tuo appuntamento per la vaccinazione anti-covid, a causa delle consegne ridotte, sta subendo dei ritardi. Faremo il possibile per assicurarti quanto prima la convocazione, intanto scusaci per l’inconveniente, sappi che la tua salute è la nostra priorità.

La nonna ha prontamente risposto sottolineando che tra una manciata di giorni compirà novant'anni. Il commento del rapper è quello che molti italiani si saranno trovati a fare: "Lo trovo francamente assurdo". Nonostante le istituzioni stiano cercando di garantire una copertura vaccinale quanto più completa e rapida possibile, non possono constatare dei ritardi che destano preoccupazione, soprattutto se, come fa notare Fedez: "Immagino che molte persone anziane come lei, siano nella stessa situazione". 

259 CONDIVISIONI
Chiara Ferragni: "Chiamata nonna di Fedez per il vaccino dopo le mie critiche. Favoritismo ingiusto"
Chiara Ferragni: "Chiamata nonna di Fedez per il vaccino dopo le mie critiche. Favoritismo ingiusto"
1.410 di Videonews
Chiara Ferragni: "Chiamata nonna di Fedez per vaccino dopo mio sfogo social, favoritismo ingiusto"
Chiara Ferragni: "Chiamata nonna di Fedez per vaccino dopo mio sfogo social, favoritismo ingiusto"
Fedez: "Combatto l'ansia con la terapia e i tarocchi della nonna"
Fedez: "Combatto l'ansia con la terapia e i tarocchi della nonna"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni