13 Agosto 2012
16:37

Foto della “coppia” Corona – Minetti: bacio in un locale e poi a casa di lui

Immagini bollenti, fatte di baci, carezze e giri in moto che confermano quanto dichiarato da Fabrizio Corona. La consigliera regionale per ora tace, il dubbio resta.
A cura di Laura Balbi

Lo scoop più rovente di ferragosto è senz'altro la liason tra Fabrizio Corona e Nicole Minetti. A quanto pare deve avere ragione Corona a confermare che sta con la Minetti da due mesi, a supportare la sua versione dei fatti ci sono delle foto più che eloquenti. Le foto del settimanale Oggi non lasciano più spazio a dubbi sull'inizio di un flirt che è impossibile negare; la Minetti aveva glissato senza dare adito ad ulteriori commenti sul caso, ma farà meglio a seguire l'onda del pettegolezzo che la vede protagonista e che ormai ha assunto dimensioni difficili da contenere.

Corona e Minetti sono una coppia? Lo sono stati o forse sono solo il frutto dell'ennesimo scoop orchestrato a tavolino dall'ex fidanzato di Belen e i suoi fedelissimi paparazzi. Fatto resta che la consigliera regionale e il sorvegliato speciale hanno trascorso notti di fuoco, accompagnati dall'afa milanese tipica di questi tempi. Corona porta in giro in moto una scosciatissima Minetti, passeggiano insieme, si siedono a un tavolo e si scambiano effusioni inequivocabili. Baci e carezze che fanno a botte con le dichiarazioni di Corona single, circondato ogni sera da una donna diversa. E' notte fonda quando si ritirano a casa di lui, si affacciano al balcone e vengono pizzicati ancora. Non ci resta che attendere la prossima mossa della coppia più indefinibile, ed indefinita, dell'estate.

Corona conferma: "Con la Minetti da due mesi"
Corona conferma: "Con la Minetti da due mesi"
Nicole Minetti e la Lucarelli bocciano Corona
Nicole Minetti e la Lucarelli bocciano Corona
Nicole Minetti e Corona si lasciano, lei: "Ho capito che voleva usarmi"
Nicole Minetti e Corona si lasciano, lei: "Ho capito che voleva usarmi"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni