È ufficiale. Francesco Chiofalo e Antonella Fiordelisi stanno insieme. La conferma è stata data dall'amato ‘Lenticchio' nel corso di un'intervista rilasciata al settimanale ‘Uomini e Donne Magazine'. Ha spiegato che dopo la lunga storia d'amore con Selvaggia Roma era convinto che avrebbe fatto fatica a trovare la persona giusta, ma ha dovuto ricredersi: "Incredibilmente ho incontrato una persona di cui mi sono innamorato".

La paura di amare dopo il tumore

Francesco Chiofalo è reduce da una dolorosa esperienza. Alcuni mesi fa, infatti, ha scoperto di avere un tumore al cervello ed è attualmente in ripresa dopo essersi sottoposto all'intervento di rimozione. È comprensibile, dunque, che oggi sia difficile per lui vivere serenamente la felicità che Antonella Fiordelisi gli sta dando: "Tutta questa felicità, dopo il periodo che ho passato, quasi mi spaventa. Fa paura dirlo ad alta voce. Avere di nuovo una donna che gira per casa è una sensazione che mi mancava". I due si sono conosciuti all'epoca in cui Chiofalo partecipò a ‘Temptation Island' insieme a Selvaggia Roma. All'inizio tra loro c'era solo una bella amicizia, poi l'ex tentatrice gli è stata vicino durante la malattia:

"Nel periodo in cui sono stato male, lei è stata una delle persone che più mi è stata vicina. Non ho capito subito che da parte sua ci fosse interesse. Non pensavo che una come lei potesse guardare uno come me, soprattutto essendo circondata di bei ragazzi e calciatori. E invece il 21 marzo ci siamo dati appuntamento per un caffè, perché lei era a Roma e da lì è iniziato tutto".

Cosa lo ha fatto innamorare di Antonella Fiordelisi

Francesco Chiofalo ha spiegato che all'inizio aveva timore a ufficializzare la relazione perché non era certo che sarebbe durata. Poi, però, hanno deciso di uscire allo scoperto dato che venivano erroneamente affiancate altre donne al nome di Chiofalo e ciò infastidiva la Fiordelisi. Francesco è rimasto colpito dalla dolcezza di Antonella, che definisce una ragazza "molto attaccata alla famiglia":

"Da quando è entrata nella mia vita è riuscita a restituirmi un po’ di quella spensieratezza che, dopo il periodo della malattia, avevo perso. Lei mi fa ridere, mi mette di buon umore, mi trasmette tutta la sua energia, mi tranquillizza e mi toglie tutti i brutti pensieri. Il nostro è un bell’inizio, anche se ogni tanto litighiamo per la gelosia. Essendo molto protettivo, non è facile stare insieme a una persona così esposta sui social. Per il momento cerchiamo di vederci il più possibile, ma c’è l’intenzione di provare a vivere insieme verso fine primavera".

Le conseguenze del tumore al cervello

È proprio durante la malattia che ha avvertito il desiderio di conoscere una donna con la quale costruire una famiglia. Tra lui e Antonella Fiordelisi ci sono dieci anni di differenza ma ciò non lo preoccupa. Oggi tutto ciò a cui ambisce è la serenità, dopo un periodo in cui ha dovuto fare i contri con la depressione e le conseguenze del tumore al cervello:

"Ad oggi, il mio desiderio più grande è semplicemente quello di trovare la serenità. So che per tutto il resto della mia vita dovrò fare i controlli, che il rischio che il tumore si ricrei esiste, ma non voglio lamentarmi. Ho quasi perso la sensibilità ad una gamba, ma sappiamo bene che poteva andarmi peggio. Sono riuscito ad uscire da un periodo di depressione e spero che le trenta candeline mi regalino ancora un po’ di felicità".