Francesco Facchinetti non ne può più dei commenti scortesi che di tanto in tanto compaiono sulla sua pagina facebook. Oggi ha deciso di rispondere a quanti lo accusano di non aver fatto nulla nel mondo della musica. Con un lungo sfogo, ha sottolineato tutto ciò che ha fatto, professionalmente parlando, da quando aveva  14 anni, sino ad oggi. Le sue parole sono state:

"MESSAGGIO PER TUTTI QUELLI CHE MI ROMPONO I COG… (scusate il francesismo ma quando ce vò ce vò) A parte che ho iniziato a suonare seriamente in un gruppo a 14 anni. A parte che a 17 ho vinto il concorso rock più importante d'Europa e ho suonato con Guano Apes, Bloodhound Gang, Limp Bizkit, Korn, Placebo, Radiohead, Green Day e tanti altri. A parte che a 20 anni avevo già suonato in mezza Europa, tra centro sociali, palazzetti e festival. A parte che a 23 anni ho venduto più di un milione di copie. A parte che lavoro da quando avevo 15 anni, almeno 12 ore al giorno, e non rompo le palle a nessuno. Ma ancora a rompere i coglioni sei. Ma non hai proprio un cazzo da fare. DAMMI RETTA: SEI SOLO UNO SFIGATO. Anzi, ogni volta che raggiungerò un risultato in Italia, in Europa, nel MONDO, ti ricorderò questo sei SFIGATO! Con affetto, Francesco"

La polemica, però, non si è placata con questo post. A chi continuava a mettere in dubbio le sue parole. Francesco Facchinetti ha risposto per le rime:

"Quelli che commentano in modo negativo sono i primi che quando mi vedono chiedono l'autografo! Sfigati di prima categoria senza palle né carattere!"