"Gabriel Garko con il fidanzato Gabriele Rossi", così alcuni quotidiani titolano il ritorno sui social di Gabriel Garko con l'amico Gabriele Rossi, con il quale spesso è stato fotografato. I giornali rivelano un coming out mai avvenuto e affibbiano ai due attori il titolo di fidanzati laddove Garko, nell'ultima intervista a Mara Venier, ha fatto capire chiaramente di non volersi esporre sulla sua vita privata e di preferire il silenzio rispetto al suo orientamento sessuale.

Le frequenti domande sull'omosessualità

Il rapporto di amicizia tra i due è da anni sotto l'occhio attento di chi vorrebbe capire la natura della vita privata del noto attore de L'Onore e il Rispetto. Questo va al di là di qualsiasi rispetto della privacy, anche se si parla di personaggio pubblico, perché più volte Gabriel Garko si è trovato ad essere messo in imbarazzo nel tentativo di fargli confessare un'omosessualità che l'opinione pubblica gli ha associato da tempo. Garko ha chiesto rispetto, di non voler essere giudicato per le sue scelte personali, ma solo come attore, nel bene e nel male, rispetto alla sua vita professionale e artistica a tutto tondo.

Eva Grimaldi in difesa della sua privacy

Ma pare che questo non impedisca ai giornali di dire ciò che lui stesso non dice. E che non dice nemmeno Gabriele Rossi, da anni al suo fianco senza aver mai proferito parola, giustamente sulla natura del loro rapporto. Ed Eva Grimaldi, ex fidanzata di Garko e grandissima amica di entrambi oggi, non ha avuto timore di dirlo che bisognerebbe lasciarlo in pace, da solo con le sue scelte personali che, in quanto tali, andrebbero rispettate:

Tutti abbiamo un amico speciale. Io penso che bisogna avere rispetto per le persone che non vogliono parlare della propria vita privata. Gabriel per me è più che un fratello, non potrei mai tradire la sua amicizia. Rispetto le sue scelte. Se vuole dire che mangia la pizza o la carbonare, a me va bene. È felice, l’ho rivisto ieri ed è bello come il sole.