Continua ad essere sotto l'occhio del ciclone la situazione di Sara Tommasi, da qualche settimana in clinica per una riabilitazione, per la quale molte persone stanno spendendo parole affinché il web, fonte principale di potenziale sciacallaggio mediatico sulla ragazza, eviti di distorcere le notizie che la riguardano. E se questa mattina è stata ribattuta la notizia annunciata sul profilo facebook della Tommasi di un party privé a cui avrebbe preso parte anche il rapper Fedez chiusosi come fosse un porno, ad intervenire in difesa di Sara è Gabriella Sassone, giornalista di Dagospia e una delle poche persone che si possa realmente definire un'amica della starlette.

Sul suo profilo Facebook la Sassone ha assicurato che Sara sia ancora in clinica e che questa mattina qualcuno si sia impossessato del profilo Facebook di Sara Tommasi ed accusa i giornali che hanno prontamente ribattuto tutte le notizie annunciate sulla pagina. Infine invoca gli utenti a segnalare la pagina, al fine di farla definitivamente chiudere per il bene di Sara Tommasi. Ecco il testo integrale, pubblicato sulla pagina di Gabriele Paolini, che qualche giorno fa, in un'intervista a Fanpage ha ha rivolto parole d'affetto a Sara Tommasi, nel tentativo di andare a trovarla in clinica:

Attenzione, Sara è in clinica e non ha il telefono a disposizione se non per due ore la sera.. qualche hacker si è impossessato del suo profilo e sta scrivendo gigantesche cazzate da stamattina.. che ovviamente i soliti siti hanno già copiato e trasformato in articoli, senza minimamente informarsi se chi scrive è lei o no… come al solito ottimo esempio di giornalismo… non solo: c'è sempre qualcuno intenzionato a far passare la povera Sara per una pazza squilibrata e fuori controllo… Sara si sta curando ed ha bisogno di essere lasciata in pace… chiedo a tutti di segnalare a Facebook il profilo di Sara in questione per farlo chiudere definitivamente… è l'unico modo che abbiamo per tutelare questa ragazza ed evitare altre figure barbine. Grazie.