720 CONDIVISIONI
4 Giugno 2016
16:47

Gemma Galgani e l’ennesima umiliazione in tv, ne è valsa la pena?

Lo speciale “Uomini e Donne” trasmesso il 3 giugno, ha visto andare in scena quello che potrebbe essere l’ultimo atto della storia tra Gemma Galgani e Giorgio Manetti. Chi sperava nel lieto fine è rimasto deluso. La dama torinese ha solo subito l’ennesima umiliazione, davanti al gelido ‘gabbiano’ fiorentino. Una tragedia decisamente annunciata per la Galgani, che da mesi ormai ripaga con l’adulazione e le lacrime, il rifiuto di Giorgio.
A cura di Daniela Seclì
720 CONDIVISIONI

L'ultimo (?) atto del melodramma che da mesi vede protagonisti Giorgio Manetti e Gemma Galgani si è consumato ieri, venerdì 3 giugno, in una lacrimosa prima serata di Canale 5. I due personaggi, nati dall'esperimento del trono over di "Uomini e Donne" e diventati, ormai, talmente noti da meritarsi il prime time, hanno messo la parola fine a una ‘sceneggiata' che ha – equamente – appassionato e infastidito il pubblico.

L'evento, annunciato in pompa magna, ha fatto credere a molti che il lieto fine fosse dietro l'angolo e che dopo interminabili puntate di liti, recriminazioni e pianti, Giorgio Manetti fosse intenzionato a concedere una seconda possibilità all'inconsolabile ex compagna. Purtroppo, però, i più ottimisti sono stati disillusi. Ciò che è andato in scena, è stato solo l'ennesimo – anche un po' crudele – due di picche per la dama torinese. Risultato? Un trionfo agli ascolti. Lo speciale "Uomini e Donne", infatti, ha raccolto davanti al teleschermo 3.693.000 spettatori pari al 17.71% di share.

La lettera di Gemma Galgani e il confine sottile tra amore e disperazione

Gli spettatori di Canale 5 hanno potuto assistere a una delle scene più tristi mai viste nella televisione italiana: Gemma Galgani rientra in studio dopo aver letto la lettera indirizzata a Giorgio Manetti, afferra il taccuino e cerca disperatamente tra quella fila di pagine bianche, anche solo una frase scritta dal ‘gabbiano' fiorentino in risposta ai sentimenti che gli ha appena confessato. Sfoglia le pagine una a una, torna indietro, ricontrolla, le ripercorre da destra a sinistra e viceversa. Ma nulla, il cavaliere non ha ritenuto opportuno accontentarla. Ha preferito indirizzarle un gelido messaggio a voce.

Una tragedia annunciata, i segni del rifiuto di Manetti

È vero che la lucidità in amore spesso non esiste e che la realtà dei fatti si vede solo dall'esterno, ma cosa ha fatto in questi mesi Giorgio Manetti? Ha frequentato altre donne, ha deriso Gemma Galgani in ogni sua sfida con Tina, l'ha definita "ignobile" a giorni alterni e ha riso alle battute della Cipollari che apostrofava la sua ex compagna come "mummia" o "scorfano". Insomma, il suo totale disinteresse nei confronti della Galgani era più che evidente. Ma la donna non si è mai arresa ed è stato proprio questo squilibrio a far disinteressare alla coppia parte degli spettatori. Per molti, infatti, era diventato decisamente penoso assistere all'adulazione con la quale Gemma ripagava la freddezza di Giorgio. In pochi scorderanno quel "non mi laverò più la frangia" pronunciato dalla Galgani dopo aver ricevuto un bacio sulla fronte da Manetti.

Le colpe di Giorgio Manetti

Giorgio Manetti merita un capitolo a parte. Anche il ‘gabbiano' non è uscito indenne dalla serata di ieri. Se da una parte Gemma ha la tendenza a drammatizzare e ingigantire minuscoli segni di interesse, facendoli passare per una promessa di amore eterno, è anche vero che il cavaliere non ha mosso un dito perché tali fraintendimenti non avessero luogo. La sua è stata la classica tecnica del "bastone e carota". Prima la definiva "ignobile" poi la baciava, ribadiva che tra loro non poteva esserci un ritorno di fiamma e poco dopo si complimentava: "Belle gambe, complimenti". La definiva "inguardabile" e poi la invitava a ballare. E ogni volta, causava uno scompenso nella Galgani che si rifugiava dietro le quinte a piangere. La sua ambiguità è stata evidente anche nella consegna della fatidica lettera. È stato proprio Manetti a insistere perché Gemma gli consegnasse la missiva, perché farlo se non aveva alcuna intenzione di tornare sui suoi passi? L'unico scopo era un'uscita di scena che fosse d'effetto? La chiusura del cerchio dopo essere stato lasciato da Gemma il 4 settembre del 2015. "Questa me la lego al dito", in fondo lo aveva promesso.

Cosa accadrà a settembre tra Gemma Galgani e Giorgio Manetti?

A riflettori spenti è lecito chiedersi se ne sia valsa la pena per Gemma Galgani, incassare l'ennesimo rifiuto da parte di Giorgio Manetti, davanti a oltre 3 milioni di spettatori. Non sarebbe stato più opportuno chiarire le cose, con una telefonata fatta tra le quattro mura di casa? La Galgani ha sempre asserito di non essere più innamorata di Giorgio, garantendosi così la permanenza nel programma di Maria De Filippi. Ieri, la dama ha giocato a carte scoperte, svelando addirittura di portare sempre con sé il pigiama che ha sottratto a Manetti nel corso della loro relazione. Se il sentimento per il suo ex è ancora così forte, è giusto che rimanga nel programma di Canale 5? Non resta che attendere settembre, per comprendere se ci sarà un cambio di rotta.

720 CONDIVISIONI
Gemma del Trono Over di Uomini e Donne:
Gemma del Trono Over di Uomini e Donne: "Santa Gemma Galgani è una mia lontana parente"
La madre di Giorgio Manetti contro Gemma Galgani:
La madre di Giorgio Manetti contro Gemma Galgani: "È brutta e vecchia"
Gemma Galgani rivela:
Gemma Galgani rivela: "A 40 anni rimasi incinta"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni