Georgette Polizzi è intervenuta sui social per fare chiarezza circa la sua posizione nel mistero delle nozze di Pamela Prati e Marco Caltagirone. Il tanto sbandierato matrimonio è stato rimandato come già anticipato da Fanpage.it. Nelle scorse settimane, l'imprenditrice ed ex concorrente di ‘Temptation Island' è stata ospite del programma ‘Live – Non è la D'Urso', dove ha difeso a spada tratta Pamela Prati schierandosi al fianco di Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo.

L'indiscrezione di Fanpage.it

Fonti vicine a Fanpage.it, avevano rivelato quanto accaduto dietro le quinte di ‘Live – Non è la D'Urso'. Ci è stato riferito di una Georgette Polizzi inquieta, in preda alla tensione, che sembrava pronta a fare un passo indietro, dissociandosi dal caso Prati. Il post di queste ore, va proprio in quella direzione. La giovane ha cominciato il lungo sfogo, spezzando una lancia a favore di Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo ma ha concluso il suo messaggio dissociandosi da quanto sta accadendo.

L'amicizia con Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo

Georgette Polizzi ha spiegato come è nato il legame professionale e poi l'amicizia con Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo. Le due agenti  sarebbero state al suo fianco quando ha scoperto di avere la sclerosi multipla:

"Eliana e donna Pamela sono due persone che fanno parte della mia vita dal 2016, è nato con loro un rapporto di lavoro che poi è sfociato in amicizia. Sapete perché? Perché nel momento più difficile della mia vita, quando mi sono ammalata, loro mi sono state vicine come poche persone hanno fatto. Mi hanno dimostrato molto. Io, lo sapete, sono una persona di cuore. Una persona che mette sempre il cuore davanti a tutto, a volte anche sbagliando. Sono una persona che crede ancora nei rapporti umani e che crede e vuole credere nell'amicizia, quella vera, nonostante spesso nella vita sia stata fregata".

Perché è andata in tv a difendere Pamela Prati

Ha replicato, poi, a coloro che le hanno chiesto come mai abbia deciso di difendere pubblicamente Pamela Prati. Georgette Polizzi ha confidato che la showgirl, che in queste ore è stata protagonista di uno scontro con Silvia Toffanin, non l'ha abbandonata quando la malattia l'aveva costretta su una sedia a rotelle e dato che non dimentica chi le fa del bene, ha voluto sostenerla. Tuttavia, ha precisato che lei per prima non sa come stiano realmente le cose:

"Avete ragione nel dire: ‘Sei andata in tv a difenderla!'. Sì, l'ho fatto come lo avrei fatto per qualsiasi amica. Perché io, e ripeto io, quando voglio bene a qualcuno mi faccio in quattro a qualsiasi costo. Ora però una cosa voglio dirvela: per quanto riguarda il matrimonio di Pamela ne so quanto voi, con una differenza: sono stata invitata a suo tempo da Pamela Prati, che si è avvicinata a me proprio quando in molti mi avevano voltato le spalle perché ero un vegetale, seduta su una carrozzina con la bava alla bocca".

Georgette Polizzi estranea al caso Prati

Infine, Georgette Polizzi si è dissociata da quanto sta accadendo relativamente alle nozze di Pamela Prati. Ha ribadito di essere estranea ai fatti e di ritenersi una spettatrice come tutti coloro che da settimane ormai assistono all'evolversi di questa singolare faccenda:

"Questa era una premessa per dirvi che io, quando una persona a cui voglio bene e che per me c'è stata, mi dice che una cosa è vera le credo. Però, ad oggi, posso dirvi di essere spettatrice di un avvenimento che sorprende me tanto quanto voi. Io nulla c'entro con e in questa storia, ero solo andata (da buona bonacciona quale sono) a sostenere una persona amica. Detto ciò, mi dissocio dagli avvenimenti che stanno accadendo relativi alle nozze di Pamela, dei quali vi ripeto, sono spettatrice come voi. Certa che capirete, vostra Polly".