Una sensualissima Georgina Rodriguez è stata grande protagonista del secondo giorno di Mostra del Cinema di Venezia 2020. La 26enne compagna di Cristiano Ronaldo è arrivata al Lido senza il fidanzato e ha incantato i fotografi sul tappeto rosso del film "The Human Voice"di Pedro Almodovar, con un abito color cipria dotato di spacco abissale e generosa scollatura. Al posto del calciatore, si è trovata come inatteso "compagno" sul red carpet il regista spagnolo. Almodovar ha presentato la sua prima opera in lingua inglese, un cortometraggio che vede protagonista l'attrice britannica Tilda Swinton (grande protagonista al festival, che l'ha premiata con un Leone d'oro alla carriera).

L'arrivo a Venezia col jet privato

Ogni apparizione glamour della Rodriguez non può che far discutere. Se ai tempi del festival di Sanremo, in cui apparve come co-conduttrice per una sera al fianco di Amadeus, la popolare influencer argentina aveva sollevato qualche polemica per il cachet (che pare fosse esorbitante), stavolta Georgina si è mostrata su Instagram a bordo del jet privato di lusso che l'ha portata in laguna. Sotto il post pubblicato a beneficio dei suoi 20 milioni di follower.

Allá voy Venecia 💃🏻 #venicefilmfestival

A post shared by Georgina Rodríguez (@georginagio) on

A Venezia 2020 la carica delle influencer

La presenza della Rodriguez (già presente alla Mostra nel 2019) non è certo una sorpresa: webstar, influencer, modelle e dive di settori diversi da quello cinematografico sono una delle componenti principali del red carpet del festival, persino quest'anno con il divieto di accesso del pubblico alla passerella. Sono già arrivate a Venezia Elodie (in coppia con Marracash), Paola Turani, Giulia Valentina e Giulia De Lellis, e molte altre faranno sicuramente capolino al Lido nei prossimi giorni. Paradossalmente, questi personaggi spesso riescono persino ad offuscare la presenza dei più blasonati ospiti cinematografici italiani e internazionali.