Nei giorni scorsi, Gianluca Vacchi si è trovato suo malgrado al centro di una polemica dopo aver pubblicato un video su Instagram. Ad accendere la miccia è stato un breve filmato nel quale l'imprenditore sculaccia quattro modelle a bordo del suo yacht, poi balla e canta insieme a loro (vedi video in basso, ndr). Se molti utenti hanno preso con leggerezza il video e ci hanno riso sopra additandolo come l'ennesima stravaganza di Vacchi, altri non l'hanno reputato così divertente e hanno rintracciato in quel siparietto l'intento di sminuire le donne.

Le accuse di misoginia

Il video ha ricevuto in pochissimo tempo oltre 5 milioni di visualizzazioni e 24 mila commenti. Non sorprende, dunque, la pluralità di opinioni con la quale è stato accolto. Alcuni utenti hanno storto il naso e hanno accusato l'imprenditore di misoginia. Il video è stato percepito da una parte dei suoi fan come sessista ed espressione della volontà di umiliare le donne e trattarle come fossero oggetti finalizzati al soddisfacimento del piacere maschile.

La replica di Gianluca Vacchi

Gianluca Vacchi ha imparato a disinnescare le critiche ricorrendo all'ironia. Così, in queste ore, ha pubblicato un video nel quale ha ribaltato i ruoli (vedi in alto, ndr). Stavolta, le modelle indossano abiti da uomo. L'imprenditore, al contrario, indossa un top scollato, una gonna corta e i tacchi alti e a passo di danza si dirige verso le sue ospiti. Stavolta è lui a farsi sculacciare dalle quattro ragazze e poi a ballare con loro. Gianluca Vacchi ha accompagnato il breve filmato con una frase che riassume perfettamente il senso del suo gesto: "Nella vita possiamo essere e fare quello che vogliamo e desideriamo. Sorridete e godetevi la vita". Così, il cinquantaduenne ha spento la polemica sul modo in cui si approccia alle donne nei video che condivide sui social.