2.246 CONDIVISIONI
18 Novembre 2021
10:13

Giulia De Lellis cacciata da Starbucks: “Maleducati quasi violenti, il mio cane non poteva entrare”

Uno spiacevole episodio che ha fatto innervosire parecchio l’influencer, uscita dal locale con l’amaro in bocca, dopo essere stata invitata ad andarsene in malo modo dal locale: “Siete più animali voi del mio cane”.
A cura di Giulia Turco
2.246 CONDIVISIONI

Risveglio traumatico per Giulia De Lellis che, entrata nello store milanese di Starbucks, sarebbe stata "cacciata" dal personale in malo modo perché entrata insieme al suo cane Tommy, il volpino di Pomerania che adottò insieme al suo ex Andrea Damante. L'influencer si è sfogata su Instagram lasciando una recensione negativa sul locale, nel centro di Milano, l'unico punto vendita della rinomata catena di caffè americano in Italia.

"Vietato l'ingresso agli animali"

Uno spiacevole episodio che a quanto pare ha fatto innervosire parecchio l'influencer, uscita dal locale con l'amaro in bocca. "Siete più animali voi del mio cane", ha tuonato nei confronti del personale che gestisce il punto vendita. "Accoglienza voto 0. Animali non ammessi, ma loro sì (nel 2021 in un bar, anche all'aperto). Personale all'entrata estremamente maleducato quasi violento solo per essere entrata con un cane dando per scontato per si potesse. ROBA DA PAZZI". Insomma, lei sicuramente non ci metterà più piede e forse nemmeno i suoi follower.

La testimonianza dell'accaduto

A testimoniare la disavventura, l'influencer Gian Maria Sainato che ha assistito alla scena nel locale milanese. "È stata cacciata da Starbucks in malo modo", conferma il ragazzo, ex volto di Riccanza che appena entrato nel locale era alla ricerca di un posto quando accadeva il "dramma" De Lellis. “A Giulia era già stato detto che non poteva, ma lei è entrata lo stesso. E la guardia l’ha invitata più volte ad andare fuori, lei ribatteva di continuo e la guardia le ha proprio detto ‘signora, deve andare’”. Il punto vendita milanese è uno dei pochi della catena che non consente l'ingresso agli animali per via delle normative igieniche europee che lo impediscono. Lo Starbucks Reserve Roastery prevede infatti che la preparazione degli alimenti e la tostatura stessa del caffè avvenga al centro del locale e che le sedute con i tavoli per il pubblico siano disposte attorno.

2.246 CONDIVISIONI
Giulia De Lellis cacciata da Starbucks: “Maleducati quasi violenti, il mio cane non poteva entrare”
Giulia De Lellis cacciata da Starbucks: “Maleducati quasi violenti, il mio cane non poteva entrare”
887 di Videonews
Il matrimonio di Veronica Fiumicini, la sorella di Giulia De Lellis: perché hanno un cognome diverso
Il matrimonio di Veronica Fiumicini, la sorella di Giulia De Lellis: perché hanno un cognome diverso
Le foto del matrimonio della sorella di Giulia De Lellis
Le foto del matrimonio della sorella di Giulia De Lellis
17.489 di Spettacolo Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni