La morte del grande pilota austriaco Niki Lauda, il campione che visse due volte, ci riporta alla memoria i momenti in cui campeggiava stabilmente sulle pagine principali della cronaca rosa. Chi ha qualche capello grigio in più ricorderà senza difficoltà della grande storia d'amore che il campione ha avuto con Marlene Knaus. Fu il suo primo di due matrimoni, celebrato nel 1976, arricchito dall'arrivo di due figli. Fino alla fine della sua vita, il campione avrà cinque figli in tutto.

Una vita spericolata

Perché la vita privata e amorosa di Niki Lauda è stata spericolata come sui circuiti di Formula 1. Così, dai due matrimoni sono nati quattro figli e un altro è arrivato da una relazione extraconiugale nel 1982. Marlene Knaus è stata la donna che gli fu accanto nei giorni dell'incidente, Birgit Wetzinger è stata la donna che gli è stata accanto in quelli della malattia.

La storia con Marlene Knaus

Nel 1976, Niki Lauda sposa Marlene Knaus. Lei è la donna che sarà accanto a Niki Lauda durante il periodo più duro, quello dell'incidente del Nürburgring. Nel 1979 nasce il primo figlio, Lucas, nel 1981 nasce Mathias, che seguirà le orme paterne. La coppia divorzierà nel 1991, ma nel mezzo un altro figlio, Cristoph nel 1982, nato però da una relazione extraconiugale.

Il secondo matrimonio con Birgit Wetzinger

Il secondo matrimonio di Niki Lauda con Birgit Wetzinger, classe 1979, avviene nel 2008. Era una hostess che lavorava in una delle compagnie aeree da lui fondate. L'ex pilota fu rapito dalla sua bellezza: nacquero due figli nel 2009, i gemelli Max e Mia. Proprio Birgit aveva donato un rene al pilota nel 2005, dopo la malattia che lo aveva colpito. La malattia era del resto una complicazione nata da quel famoso incidente. Già nel 1976 subì un altro trapianto di rene, donatogli dal fratello Florian nel 1997.