196 CONDIVISIONI
1 Ottobre 2019
16:31

Gli attacchi di panico di Michelle Hunziker dopo gli anni nella setta: “Mi ricattavano a morte”

Capita ancora oggi a Michelle Hunziker di rivivere gli anni vissuti nella setta, quel periodo terribile che ha segnato la sua esistenza, privandola di un pezzo di vita fondamentale. “Era tutto un percorso di purificazione di ogni tipo” racconta, convinta della necessità di mettere in guardia quanti rischiano di finire nella stessa rete. Qualcosa che a lei non potrebbe più accadere: “Oggi è difficile che mi freghino”.
A cura di Stefania Rocco
196 CONDIVISIONI

A distanza di diversi anni dal momento in cui Michelle Hunziker è riuscita a recuperare il pieno controllo della sua vita, la conduttrice di Striscia la notizia è sempre più convinta della necessità di rendere pubblica la sua storia per mettere in guardia quanti rischiano di finire vittime di una setta. In un’intervista pubblicata da Freeda, l’ex compagna di Eros Ramazzotti torna a quegli anni, rendendo noto ancora una volta quel sottile ricatto psicologico mediante il quale la setta di Clelia – nome di fantasia che cela l’identità di una donna reale –  la teneva legata:

Mi ricordo ogni frazione di secondo di quel momento, che è durato cinque anni, e non sono pochi, soprattutto perché erano gli anni più belli da vivere.

Il percorso di purificazioni nella setta

Nel libro pubblicato qualche anno fa, Michelle ha descritto minuziosamente la sua vita nella setta, il completo controllo esercitato da quegli individui sulla sua vita professionale e privata. Ci erano riusciti manipolando la sua psiche, lasciandole credere che sarebbe morta se avesse fatto un passo indietro: “Era tutto un percorso di purificazione di ogni tipo. Sai come sono le sette. Loro mi avevano convinta che sarei morta, mi avevano ricattato a morte, però talmente volevo liberarmi da lì che ero pronta a morire”.

Gli attacchi di panico durati 3 anni

Tre anni è il tempo impiegato da Michelle per tentare di uscire dalla morsa psicologica che quel gruppo aveva esercitato a lungo nei suoi confronti. Quando ha realizzato di essere pronta a morire pur di uscire da quell’incubo, la conduttrice ha cominciato il suo percorso verso la guarigione: “Mi è sceso proprio un sasso dal cuore quel giorno dopo aver messo giù il telefono e avendogli detto ‘Non vi voglio mai più vedere’. Da lì sono rinata molto più forte… Adesso è difficile che mi freghino”.

196 CONDIVISIONI
Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, finita dopo 10 anni insieme: “Ci separiamo”
Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, finita dopo 10 anni insieme: “Ci separiamo”
16.562 di Videonews
Chi è Ineke, la madre di Michelle Hunziker che ha rischiato di perderla per una setta
Chi è Ineke, la madre di Michelle Hunziker che ha rischiato di perderla per una setta
Ineke Hunziker e il dramma di Michelle plagiata dalla setta: "Mi disse che non c'era spazio per me"
Ineke Hunziker e il dramma di Michelle plagiata dalla setta: "Mi disse che non c'era spazio per me"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni