È una delle protagoniste più note de Il Paradiso delle Signore Daily, ovvero la versione quotidiana della nota fiction di Rai1 con Alessandro Tersigni, che è arrivata alla sua terza stagione, stiamo parlando di Gloria Radulescu, che i più conoscono nelle vesti di Marta Guarnieri. L'attrice, pur essendo particolarmente attiva sui social, non aveva mai lasciato trapelare nulla della sua vita privata, ma nel corso degli ultimi giorni qualcosa è cambiato e i suoi fan hanno potuto sapere l'identità del suo fidanzato. Il fortunato è Daniele Di Benedetti, un nome piuttosto noto sui social network, dal momento che si è fatto strada nel marketing online ed è autore di diversi libri che trattano anche la tematica del life coaching.

L'amore tra Gloria Radulescu e Daniele Di Benedetti

I due non si erano mai mostrati insieme, ma dopo le ultime stories sui rispettivi profili social non c'è più dubbio che tra loro sia scoppiata l'amore. In gita al lago del Turano, per trascorrere alcuni giorni in tranquillità, Gloria Radulescu e Daniele Di Benedetti hanno mostrato per la prima volta la loro complicità tra abbracci, baci e scherzi simpatici, schermendosi a vicenda. Non si hanno notizie su quando l'attrice abbia incontrato lo speaker, fatto sta che i due hanno deciso di uscire allo scoperto proprio in questi ultimi giorni, dal momento che sui loro profili non compaiono foto insieme, forse attendevano proprio il momento di ufficializzare il loro rapporto.

La terza stagione de Il Paradiso delle Signore

Intanto Gloria è in attesa di poter riprendere a girare sul set de Il paradiso delle signore che, come le altre produzioni giornaliere ha chiuso i battenti con il lockdown. I due principali protagonisti della soap, ovvero la Radulescu e Alessandro Tersigni che interpreta Vittorio Conti, hanno già confermato che una terza stagione è stata già scritta dagli sceneggiatori non resta che aspettare il via libera per le riprese. Prima dell'inizio delle nuove puntate, in realtà andrebbero girati gli episodi conclusivi della stagione, per poi passare al racconto di nuovi intrighi ambientati nella Milano degli Anni Cinquanta-Sessanta.